F1, Rosberg: “Sono felicissimo”. Hamilton: “Congratulazioni Nico”

Nico Rosberg Lewis Hamilton
Nico Rosberg e Lewis Hamilton (©Getty Images)

Doppietta Mercedes nel Gran Premio degli Emirati Arabi ad Abu Dhabi. Ma se è Lewis Hamilton a vincere la gara, il titolo invece se lo aggiudica Nico Rosberg, secondo al traguardo.

Al momento della celebrazione sul podio è stato David Culthard a intervistare i piloti. Hamilton ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Sto benissimo, ringrazio chi è venuto qui a sostenerci. Ringrazio la mia famiglia e il mio team per il lavoro fatto. E’ stato un privilegio farne parte, non pensavo che saremmo arrivati qui”.

L’inglese non manca di complimentarsi con il compagno-rivale per il suo successo, il primo della sua carriera in F1: “Congratulazioni a Nico per il suo primo titolo. Ho fatto tutto quello che potevo nelle ultime quattro gare. Non sono mancati problemi nel corso dell’anno e per questo non ho potuto vincere, ma sono grato alla squadra”.

Rosberg commosso sul podio nel parlare e nel vedere attorno a lui tutta questa atmosfera. Il primo titolo è qualcosa di meraviglioso per qualsiasi pilota riesca ad ottenerlo, il sogno di una carriera intera per chi intraprende questo sport. Queste le parole del figlio d’arte: “Non è stata una bella corsa, non era divertente vedere gli altri che si avvicinavano. Non vedevo l’ora che finisse. Sono felicissimo, voglio dedicare la voce a mia moglie. Ringrazierò tutti gli altri dopo. Sono contento di aver ripetuto il successo di mio padre e sarà bello vederlo dopo. Mi congratulo con Lewis, sempre veloce e difficile da battere. Ringrazio pure mia madre, faremo una riunione familiare poi”.

Sicuramente nel team Mercedes di festeggerà molto questa sera. C’è chi avrà il volto amareggiato come Hamilton, ma anche chi come Rosberg si darà alla pazza gioia per questo risultato fantastico. Da domani vacanze, prima di pensare al 2017, dove la battaglia non mancherà in pista.