Bollo Auto, la revisione si passa senza pagarlo

(©Getty Images)
(©Getty Images)

Si potrà continuare a passare la revisione anche non avendo pagato il bollo. La commissione bilancio della Camera ha bocciato un emendamento al disegno legge stabilità, secondo il quale le automobili con vecchi bolli non pagati non avrebbero potuto ottenere il via libera.

Era stato il Partito Democratico ad avanzare tale proposta per combattere la diffusa evasione del pagamento della tassa di proprietà, che viene poi incassata dalle Regioni. L’emendamento prevedeva che la Motorizzazione Civile e le autofficine autorizzate controllassero che non ci fossero pagamenti mancanti. Se si fosse stati in regola, ci sarebbe stato l’ok alla revisione, altrimenti no.

La commissione bilancio della Camera dei Deputati ha deciso di respingere tale proposta. Nonostante ciò, non è escluso che nei prossimi giorni l’emendamento venga nuovamente presentato. C’è chi ci tiene particolarmente a farlo approvare, ma che si dovrà scontrare nuovamente con chi invece non lo ritiene necessario.

Sicuramente in Italia un problema di evasione del bollo auto esiste e ci sono dati che lo confermano. In Sicilia, ad esempio, questa evasione costa moltissimo. E’ stato infatti calcolato che se venisse riscosso, la regione siciliana vedrebbe entrare nelle casse una cifra che oscilla fra i 762 milioni e il miliardo e 274 milioni di euro. Parliamo di tantissimi soldi. Si tratta di una piaga che va combattuta, anche perché ci sono tante persone che invece pagano. Chi non paga finisce per danneggiare tutta la collettività, anche perché poi le istituzioni cercano di recuperare il denaro non ricavato con altre tasse. La politica in Sicilia intende intervenire, però deve farlo in modo deciso.