Alfa Romeo Giulia Veloce, porte aperte 19-20 novembre

Alfa Romeo Giulia Veloce
Alfa Romeo Giulia Veloce

Il 19 e 20 novembre, presso tutte le concessionarie italiane Alfa Romeo, sarà possibile ammirare e provare la nuova Giulia Veloce, caratterizzata dalla trazione integrale Q4, disponibile da 210 euro al mese con navigatore, cerchi in lega da 18”, fari Bixenon e sistema di trazione integrale Q4.

Sabato e domenica si terrà il primo “porte aperte” dedicato alla nuova Alfa Romeo Giulia Veloce, un nome che ricorda le storiche versioni sportive del Biscione. Questa edizione si contraddistingue sia per alcuni raffinati elementi estetici, come i paraurti specifici e la cornice cristalli esterna in nero lucido, sia per alcuni contenuti più sportivi quali l’estrattore posteriore specifico che integra il doppio terminale di scarico e i cerchi in lega da 19″ a 5 fori disponibili come optional. Maggior eleganza anche nell’abitacolo, con sedili sportivi in pelle, disponibili in tre colori, riscaldati e con regolazione elettrica, il volante sportivo con impugnatura specifica e riscaldato, gli inserti in alluminio su plancia, tunnel centrale e pannelli porta e i fari Bi-Xenon.

Dotazione di serie e nuovo motore

Alfa Romeo Giulia Veloce vanta una dotazione di serie molto ricca che comprende climatizzatore automatico bi-zona, sistema Alfa DNA e sistema infotainment Alfa TM Connect 6,5″, nuovi sistemi di sicurezza attiva quali il Forward Collision Warning (FCW) con Autonomous Emergency Brake (AEB) e riconoscimento pedone, il sistema frenante IBS (Integrated Brake System), il Lane Departure Warning (LDW) e il cruise control con limitatore di velocità.

Questa super berlina vedrà esordire il nuovo motore 2.2 Turbo Diesel capace di erogare 210 CV a 3.750 gir/min e una coppia massima 470 Nm a 1750 giri/min, il primo motore Diesel della storia di Alfa Romeo costruito interamente in alluminio. La nuova Giulia Veloce vedrà debuttare anche l’innovativo sistema di trazione integrale con tecnologia Q4, progettato per gestire la trazione del veicolo in tempo reale, al fine di garantire il massimo livello in termini di prestazioni, efficienza e sicurezza. Infine, sempre per la massima sicurezza, sulla vettura debutta il nuovo impianto frenante maggiorato con pinze freni in alluminio.