MotoGP Valencia, Marc Marquez: “Soffriamo troppo nel T4”

Marc Marquez a Valencia
Marc Marquez a Valencia (©Getty Images)

Marc Marquez nulla può contro il giro quasi perfetto di Jorge Lorenzo gli soffia la pole position del GP di Valencia con tre decimi di gap. Ma il campione della Repsol Honda resta tra i grandi favoriti per la vittoria di domani in gara, per chiudere il campionato 2016 in bellezza dopo la conquista del titolo iridato avvenuto a Motegi.

Nelle prove libere del sabato Marc Marquez rimedia un’altra caduta, ma fortunatamente non riporta conseguenze. Fissa il miglior corno nella FP4, ma nella Q2 deve arrendersi ad un Jorge Lorenzo in versione “martello”, desideroso di fare bene per lasciare la Movistar Yamaha da trionfatore, prima di intraprendere la nuova avventura con la Ducati.

“Ho provato a conquistare l’ultima pole dell’anno ma non è stato possibile, abbiamo fatto un bel lavoro, ma sapevo che era difficile perchè nel T4 perdiamo troppo, ma sappiamo che in quel punto soffriamo tutto l’anno – ha confessato il fenomeno di Cervera ai microfoni di Sky Sport -. Domani cercheremo di fare meglio perchè il passo è buono”.

Piccole schermaglie in pista con Andrea Iannone che lo ha spinto fuori pista per un’incomprensione, ma dopo qualche accenno di scaramuccia è subito tornata la calma in pista, con il rider della Ducati che ha chiesto scusa: “Il mio plan era fare due giri e tre giri alla fine, ma Iannone non mi ha visto, era lento nel mezzo della pista, mi sono arrabbiato ma mi ha chiesto scusa. In quel momento era tutto molto caldo”.

Domani c’è grande attesa per il warm-up dove si sceglieranno i ritocchi finali per l’ultima grande gara di questo Motomondiale e soprattutto la strategia gomma da adottare: “Il passo di gara è abbastanza buono, ho provato entrambe le gomme, la morbida è molto buona ma penso che non si possa finire la gara – ha concluso Marc Marquez -, quindi vediamo se possiamo lavorare un po’ meglio con la dura”.