Max Biaggi ambasciatore Mahindra: “Puntiamo al Motomondiale 2018”

Max Biaggi ambasciatore Mahindra
Max Biaggi ambasciatore Mahindra

Max Biaggi ha ufficializzato il suo ruolo di ambasciatore Mahindra sul circuito Ricardo Tormo di Valencia, dove ha presentato il suo progetto nel CIV Moto3. Un punto di partenza che ha l’obiettivo di approdare nel Motomondiale entro il 2018.

Il sei volte campione iridato ha ufficializzato le notizie trapelate nei giorni scorsi e debutterà nel CIV nella prossima stagione, facendo leva sul 18enne Alessandro Delbianco e sul 14enne Davide Baldini: “La mia passione per le corse è ancora molto alta e sento il bisogno di restituire qualcosa indietro – ha detto Biaggi -. Con questo progetto spero di aiutare i giovani italiani a realizzare i loro sogni di correre e vincere nel Campionato Mondiale. Mahindra ha dimostrato incredibili progressi nel 2016 ed è chiaro per me che la MGP3O può essere una moto vincente. Sono sicuro che il 2017 sarà un anno meraviglioso per tutti e due”.

Intervistato da Tuttomotoriweb, Alex Delbianco si è detto sicuro di poter avere a disposizione una moto dalle alte prestazioni, d’altronde se c’è di mezzo Max Biaggi non può essere diversamente. L’obiettivo non nascosto è di debuttare nel Motomondiale del 2018 e per raggiungere questo traguardo il Corsaro ha radunato alcune delle persone che lo hanno seguito nella sua gloriosa carriera, allestendo una squadra forse un po’ sovrastrutturata per il Campionato Italiano Velocità, ma c’è l’ambizione di puntare in alto. Adesso è solo questione di seminare e raccogliere i primi frutti, ma non c’è nessuna intenzione di voler ricalcare le orme di Valentino Rossi: “Non vogliamo fare una Academy”, ha detto il romano a Sky Sport.

Mufaddal Choonia, CEO, Mahindra Racing, si è detto entusiasta di poter collaborare con Max Biaggi e offrirgli ogni tipo di supporto tecnico per puntare in alto: “Siamo lieti di facilitare questa nuova fase della carriera di Max, fornendo il supporto necessario. Max ha avuto enorme successo in quasi tutti i livelli delle corse e capisce quello che serve per vincere… Mahindra Racing ha sempre avuto una forte presenza nel CIV; l’Italia è un mercato importante e continua a produrre grandi talenti da corsa”.