Alex Delbianco alla corte di Biaggi: “L’obiettivo è vincere” | L’intervista

Alessandro Delbianco
Alessandro Delbianco

Max Biaggi è a Valencia per parlare del suo nuovo team nel CIV Moto3. La coppia di piloti in sella alla Mahindra sarà formata da Alessandro Delbianco e Davide Baldini. L’obiettivo iniziale? Vincere!

Alessandro Delbianco, nato a Rimini, classe 1997, ha esordito come wild card nel CIV Moto3, conquistando una vittoria al Mugello che ha fatto colpo sul Corsaro. Nella mente del campione romano c’era già il progetto di un team e Delbianco è subito sembrato il tassello mancante: “In questa stagione non mi aspettavo assolutamente niente perchè la gara al Mugello è stata la mia prima gara, pensavo addirittura di non correre. Mi ero iscritto solo a quella gara e ho vinto, è stata una figata!”.

Ma come nasce la collaborazione con Max Biaggi? “Onestamente non posso dire molto – ha spiegato Alex Delbianco ai microfoni di Tuttomotoriweb -. Fino a quando non parlerà Max non potrò dire tanto. Subito dopo la gara del Mugello siamo rimasti in contatto, mi ha cercato ed è nato questo progetto”. Ci sarà modo di allenarvi insieme? “Non lo ancora, ma penso che con il motard potremo farlo, lui è ancora un bel pilota e spero di potermi allenare con lui”.

L’occasione per parlare del nuovo team Moto3 sarà in questo week-end a Valencia. Che moto sarà la nuova Mahindra del team Biaggi? “Sono sicuro che Max avrà scelto il top del top, la moto sarà sicuramente una bomba”. Obiettivo per il 2017? “Non so bene i piani di Max, ma l’obiettivo è vincere qualunque cosa faremo”. Sul web gira notizia che gli siano state chiuse le porte del Ranch, ma Alessandro Delbianco smentisce categoricamente: “E’ una storia inventata, non abbiamo mai chiesto di far parte del Motor Ranch di Valentino, nè Drudi c’entra niente con la mia storia”.

Luigi Ciamburro