MotoGP, Marc Marquez: “Mi serve pressione per correre concentrato”

Marc Marquez
Marc Marquez (©Getty Images)

Marc Marquez arriva al Gran Premio di Valencia, ultima tappa del campionato MotoGP 2016, da campione del mondo.

Il titolo l’ha conquistato già a Motegi e dunque adesso lo spagnolo pensa solamente a concludere la stagione positivamente. Vincere davanti al suo pubblico è un obiettivo, ma anche il podio potrebbe andargli bene dopo le due cadute consecutive nelle recenti gare. La voglia di riscatto nel pilota Honda c’è, però non deve rischiare di scivolare nuovamente. Il team Repsol si gioca pure la classifica per squadre con Movistar Yamaha.

Marc Marquez in conferenza stampa

Giornata di conferenza stampa quella odierna. Marc Marquez per l’occasione si è così espresso: “Le ultime due gare non sono state il modo migliore per festeggiare il titolo che ho conquistato. Però evidentemente ho bisogno di un po’ di pressione per mantenere la concentrazione e concludere tutte tutte le gare come quando ero in lotta per il campionato. Questo è un circuito che mi piace e cercherò di fare del mio meglio. Nonostante le ultime due gare non siano andate bene, ero molto competitivo”.

Il fenomeno di Cervera si aspetta un bel fine settimana e spiega anche i motivi che possono renderlo divertente: “Quest’anno nessun pilota ha pressioni speciali, perché il campionato è già deciso. Tutti possono spingere al 100% e speriamo sia bel tempo come oggi. Auspichiamo che ci sia un bel finale”.

Marc Marquez infine ha parlato dei test che si svolgeranno sempre a Valencia nei giorni successivi alla gara: “Siamo concentrati sul miglioramento della moto. Ci sono molte cose da migliorare. Bisogna preparare bene il 2017”. La Honda vuole dare al proprio pilota subito un mezzo competitivo per lottare anche l’anno prossimo per il titolo. Lo spagnolo vuole ripetersi nel 2017, vincendo il quarto mondiale in MotoGP. Sarà lui l’uomo da battere certamente, non c’è dubbio.