Aprilia Tuono V4, novità dall’elettronica

Aprilia
Aprilia Tuono (image by www.aprilia.com)

Dalla giornata di oggi, 8 novembre 2016, è di scena l’Eicma 2016, evento che si tiene a Rho, alla Fiera di Milano, dove è possibile ammirare ogni novità riguardante il mondo a due ruote, sia cicli che motocicli.

Non mancheranno alcune presentazioni dell’Aprilia che metterà in mostra la sua nuova Aprilia Tuono V4. Molte le novità apportate a questo modello rispetto alle versioni precedenti a partire dall’impianto frenante, passando per l’elettronica. Derivante dalla RSV4, moto che si è aggiudicata per sette volte il titolo di campione del mondo in Superbike, la Tuono V4 1100 è pronta a farsi apprezzare e molto dagli amanti della grande velocità.

Le prestazioni della moto aumentano con il motore portata a 1077 di cilindrata capace di sprigionare una potenza da 175 cavalli con coppia da 121 Nm a 9000 rpm. Cambio estraibile a sei rapporti. A tutto questo però va affiancata una capacità di guida più morbida in strada grazie alla revisione dell’elettronica con sistemi come l’APRC che si è ampiamente evoluto. Si avranno due versioni della moto, la RR e la più evoluta Factory che presenta le sospensioni formate da forcella, ammortizzatore posteriore e sterzo realizzati da Öhlins con la possibilità di regolare a proprio piacimento il settaggio migliore per il proprio stile di guida.

Novità importanti dal punto di vista frenante con l’impianto che presenta all’anteriore un doppio disco dal diametro di 320 mm flottante con pista frenante in acciaio inox alleggerito con 6 nottolini e flange in alluminio. Le pinze freno sono fornite dalla Brembo, le pastiglie sono sinterizzate. Per quello che riguarda il posteriore abbiamo un disco dal diametro di 220 mm con pinza Brembo flottante a 2 pistoncini isolati. Gli pneumatici sono da 120/70 all’anteriore, mentre al posteriore abbiamo un 200/55. L’altezza della sella si trova a 825 mm, mentre il serbatoio della moto è da 18,5 litri di cui 4 di riserva.