Valentino Rossi: “Volevo vincere, bravo Dovizioso. Marquez? Titolo meritato”

Valentino Rossi
Valentino Rossi (©Getty Images)

Ancora rinviato l’appuntamento con la 115esima vittoria per Valentino Rossi. A Sepang il nove volte campione del mondo non è riuscito a vincere la gara di MotoGP.

Ha ottenuto un buon secondo posto che gli ha consentito comunque di conquistare aritmeticamente la seconda posizione nella classifica piloti. Jorge Lorenzo, oggi terzo, non può più superarlo. Magra consolazione per un rider che punta sempre a vincere come lui.

Valentino Rossi commenta il Malesia GP

Per il Dottore vincere sarebbe stato importante non solo per riconquistare un successo che manca da ben undici gare, ma anche per onorare al meglio Marco Simoncelli. Era un suo amico e cinque anni fa, purtroppo, sul circuito malese è morto in seguito a un terribile incidente.

Valentino Rossi nel post-gara non ha nascosto il proprio rammarico: “Mi spiace non essere stato in grado di vincere – riporta Marca -. Ma in ogni caso oggi era importante arrivare davanti a Lorenzo per garantirmi il secondo posto nel Mondiale. Avrei voluto vincere, soprattutto perché nei primi giri andavo molto bene, mi sentivo a mio agio e credevo di farcela”.

Non mancano i complimenti nei confronti di Andrea Dovizioso, che rispetto al solito ha avuto meno problemi di gomma e ha potuto vincere. Invece lui con l’asciugarsi del tracciato non ha potuto lottare per vincere. Questo il suo commento: “Mi congratulo con Dovizioso e sono contento per lui, anche se avrei preferito che non mi battesse. Che ci siano nove vincitori diversi in MotoGP va bene, però battono sempre me. Dovizioso, Pedrosa, Crutchlow… Tutti fanno una grande gara contro di me. Dovizioso è un top rider ed era molto tempo che non vinceva. Lo meritava di sicuro”.

Infine Valentino Rossi ha espresso le sue considerazioni sul suo terzo anno consecutivo da vice-campione: “E’ positivo, perché significa che sono sempre lì. Dal 2014 ho cominciato a lavorare con Galbusera e sono sempre stato competitivo. Avrei voluto vincere il titolo, ma quest’anno non sono mai stato in lotta per esso. Marquez ha avuto grande vantaggio dall’inizio e ha meritato”.