MotoGP Sepang, Maverick Vinales: “Molto competitivo, posso stare davanti”

Maverick Vinales
Maverick Vinales (©Getty Images)

Maverick Vinales non ha brillato nelle Qualifiche del Gran Premio della Malesia. Si è classificato solamente ottavo e dunque domani partirà dalla terza fila in gara.

Ci si aspettava di vederlo un po’ più avanti, invece anche il compagno Aleix Espargaro (settimo) ha fatto meglio. Comunque la corsa di Sepang sarà lunga e per il 21enne di Figueres ci sarà la possibilità di rimontare. Anche a Phillip Island è partito indietro, addirittura tredicesimo, ed è arrivato terzo al traguardo.

MotoGP Sepang: Maverick Vinales fiducioso per la gara

Ci aspettiamo di vedere lo spagnolo competitivo in gara, anche perché il suo passo nei turni di prove libere era stato ottimo. Soprattutto in FP4 era andato forte. Al termine della giornata odierna si è così espresso sulle Qualifiche e non solo: “Pensando alla FP4 sono molto felice per il setup perché il nostro passo è molto buono – si legge su suzukiracing.com -. Però nelle qualifiche non ho avuto lo stesso feeling con il grip e il risultato è stato la terza fila. Non è quello che mi aspettavo, ma stiamo indagando per imparare e prendere le contromisure”.

Maverick Vinales non si aspettava di qualificarsi ottavo, il suo potenziale era decisamente migliore. Ma avuto problemi soprattutto con le gomme, ha avvertito spin. Forse a livello di elettronica andrà rivisto qualcosa. In queste ore in Suzuki si sta lavorando molto per risolvere la situazione e consentire al pilota di essere competitivo in gara. Non ci stupiremmo di vederlo a ridosso dei primi dopo pochi giri. Ha talento e moto per farlo.

Il futuro compagno di squadra di Valentino Rossi si sente ottimista in vista della corsa di domani: “Stamattina in condizioni di asciutto ero stato molto veloce e anche con il ritmo mi sento fiducioso. Ho sensazioni positive per la gara. Naturalmente, non è facile partire dalla terza fila, dovrò spingere fin dall’inizio, ma mi sento molto fiducioso con la moto quindi con una buona partenza un recupero è possibile”.

Vinales ritiene di poter fare una rimonta e portarsi attorno alle prime posizioni: “Sul bagnato sarebbe una lotteria – riporta Marca -, ma sull’asciutto siamo molto competitivi, ho ritmo forte e posso stare davanti. Vedo quattro piloti davanti a tutti. Io e Marc un po’ meglio delle due Yamaha. Sono fiducioso di conquistare il podio”. Addirittura ritiene che lui e Marc Marquez in condizioni di pista asciutta siano più veloci di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, che però partono in prima fila.