MotoGP Sepang, Dovizioso: “Strategia azzardata, gomma dura per tutti”

Andrea Dovizioso
Andrea Dovizioso a Sepang (©Getty Images)

Andrea Dovizioso conquista la prima pole position stagionale sul circuito di Sepang, al termine di una qualifica su pista bagnata ma che andava asciugandosi lentamente. Il forlivese della Ducati ha provato sia la gomma morbida che quella dura, ma sul giro secco non ha riscontrato grandi differenze. Per domani sembra avere le idee chiare, meteo permettendo.

La Ducati strappa un sorriso nel sabato del GP della Malesia, con il Dovi che agguanta una pole forse insperata, davanti alle due Yamaha di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo. Azzarda anche una strategia con gomma dura nel finale, una scelta che ha premiato il team di Borgo Panigale.

“Prima della qualifica abbiamo scoperto che quasi nessuno faceva la nostra strategia e pensavo che stavamo sbagliando – ha spiegato Andrea Dovizioso ai microfoni di Sky Sport -. La gomma era troppo morbida, avevo fatto già un tempo decente, ho provato la dura ed ho avuto pochi giri a disposizione perchè la dura richiede qualche giro per spingere al 100% e si deve guidare in modo diverso. Sono contento del tempo realizzato con la dura e con un giro in più potevo fare anche meglio”.

Strategia gomme decisiva per la vittoria

Sarà una partenza spettacolare quella di Sepang, ma sarà molto difficile mantenere la posizione per tutta la gara: “Qui si recuperano posizioni abbastanza facilmente, in gara e in partenza, perchè la pista è lunga e larga – ha spiegato Dovizioso -. A Sepang le condizioni atmosferiche sono sempre imprevedibili, tutto può succedere. Con il nuovo asfalto c’è più grip ma non si asciuga bene la pista, rimangono chiazze in traiettoria e questo condiziona la scelta delle gomme e tutta la gara”.

Ma sulla strategia gomme il pilota di Forlì sembra avere le idee chiare in vista della gara di domani, ammesso che la pioggia non si renda protagonista della giornata: “Se non ci sarà il diluvio universale credo che tutti opteranno per la gomma dura al posteriore perchè tra la morbida e la dura c’è tanta differenza. Tutti andranno con l’opzione dura – ha concluso -, anche davanti”.