MotoGP, Dani Pedrosa: “Il mio ritiro? Voci infondate”

Dani Pedrosa (©Getty Images)
Dani Pedrosa (©Getty Images)

Le voci su un presunto ritiro di Dani Pedrosa dai circuiti della MotoGP sono del tutto infondate: lo spagnolo di Sabadell, al contrario, non vede l’ora di tornare in sella alla sua Honda.

Il buon Pedrosa ha risposto attraverso il suo profilo Twitter ai rumors che lo davano in procinto di appendere il casco al chiodo per fare spazio a Cal Crutchlow nel team HRC. La smentita ufficiale del pilota della Honda è arrivata nel corso della prima giornata di prove libere per il Gran Premio della Malesia su Twitter, e si riferisce appunto alle voci legate a un suo possibile ritiro in seguito all’ennesimo infortunio di cui è stato vittima. A quanto pare, i rumors in questione sono stati riportati da alcuni media tedeschi, secondo cui nella prossima stagione Pedrosa sarebbe stato molto probabilmente rimpiazzato nel team HRC da Cal Crutchlow. Quando lo spagnolo è venuto a saperlo, riferiscono sempre voci di scuderia, sarebbe andato su tutte le furie. Un colpo basso per lui che proprio in questi giorni si sta riprendendo dalla frattura alla clavicola destra rimediata a Motegi.

Anche per questo la replica di Pedrosa è stata molto chiara e puntuale: “Recentemente alcuni giornalisti hanno scritto di aver sentito voci su un mio ritiro. Queste notizie sono infondate e non vedo l’ora di tornare in pista”, ha “cinguettato” il Nostro. Una seconda conferma dell’infondatezza della “notizia” circolata sul suo conto è arrivata anche da Cal Crutchlow a fine giornata: “Questo rumor è completamente falso – ha assicurato il britannico – . E’ come quando Dani si è fatto male e subito tante persone si sono messe a dire che io avrei avuto la sua moto, ancora prima che lasciasse la pista. Non è rispettoso per il pilota. Dani non si ritira, questo è sicuro. La frattura di una clavicola non è niente di drammatico”. Più chiaro di così…