Sepang, Rossi-Marquez un anno dopo: “Restiamo della stessa idea”

Valentino Rossi e Marc Marquez a Sepang
Valentino Rossi e Marc Marquez a Sepang (©Getty Images)

A distanza di un anno dalle polemiche tra Valentino Rossi e Marc Marquez, un anno dopo quella focosa conferenza stampa alla vigilia del Gran Premio di Sepang, impossibile non provare a tastare i ricordi e le sensazioni dei due piloti. Nel giovedì del Gran Premio di Malesia i giornalisti hanno incalzato i due rivali sull’argomento, ma stavolta i toni sono rimasti davvero pacati e diplomatici, sebbene in fondo nessuno dei due abbia dimenticato quanto successo.

L’anno scorso nella medesima conferenza il Dottore accusò lo spagnolo di aver favorito Lorenzo durante la gara precedente, di qui un acceso duello in pista al limite del regolamento, conclusosi con la caduta di Marc in gara dopo un faccia a faccia in pista con il pesarese e la penalizzazione di quest’ultimo, costretto a partire dall’ultima fila nella gara finale di Valencia, quella che ha poi ha sancito la vittoria iridata di Jorge Lorenzo.

“A distanza di un anno il nostro rapporto è cambiato un po’, poi è migliorato di nuovo: siamo professionisti, la situazione è buona, ma i pareri su quella vicenda credo che siano sempre invariati”, ha commentato Marquez stamane. Poche e lapidarie parole da parte di Valentino Rossi: “Sono d’accordo con lui”. E ha aggiunto: “Marc ha detto che quell’episodio lo ha migliorato, ma sinceramente io non credo di aver avuto particolari benefici”. La tensione fra i due era stata smorzata già al Montmelò, dopo la morte di Luis Salom, ma possiamo essere certi che domenica sarà una gara all’insegna del rispetto reciproco. Del resto non c’è nessuna posta in palio.