Jorge Lorenzo: “La polemica con Valentino? Mi influenza pochissimo”

Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (©Getty Images)

Il campione del mondo 2015 della MotoGP Jorge Lorenzo è convinto di essere a un “livello elevato”, nonostante i deludenti risultati della seconda metà del campionato 2016, e farà di tutto per non lasciare la Yamaha con l’amaro in bocca.

Per il maiorchino è stato un anno complicato, e lo dimostra anche il fatto che potrebbe anche finire quarto nella classifica assoluta. “Sono carico di entusiasmo e voglio finire la mia esperienza nella Yamaha con il miglior risultato possibile”, ha detto Lorenzo a Marca. A chi parla di un suo “declino” risponde che “nonostante le apparenze il mio livello e molto alto” e che “è solo un caso se ormai da parecchio tempo non salgo sul podio”. Di più: lo spagnolo punta il dito contro le “tante persone che hanno la memoria corta”. Ma poi assicura che: “posso gareggiare ad altissimi livello, e spero di vincere la gara”.

Inutile nascondersi dietro a un dito: la Yamaha quest’anno ha avuto diversi problemi e, assicura Lorenzo, “il vantaggio che avevamo con l’elettronica e gli pneumatici è ora scomparso”. Quanto alla polemica in casa con Valentino Rossi, “le persone che mi conoscono sanno che queste cose mi influenzano pochissimo, o addirittura per niente – dice – . Ho sempre rispetto delle opinioni altrui. Fino a quando queste opinioni non mancano di rispetto. Dal momento che non hanno mancato di rispetto, devono essere rispettate. Se lui la pensa in un certo modo, è la sua opinione”. In ogni caso la sua motivazione è sempre altissima: “Io corro per vincere – conclude – e voglio terminare la mia stagione con la Yamaha nel migliore dei modi. E se potrò portare a casa una vittoria a Valencia ne sarò felicissimo, ma ora siamo in Malesia e dobbiamo concentrarci su questa gara”. Gli altri big della classe regina sono avvisati.