Skoda Superb compie 15 anni, venduti 900.000 esemplari

Skoda Superb
Skoda Superb (©Getty Images)

Skoda Superb celebra il XV anniversario dopo la prima apparizione “moderna” nel 2001, che richiama la celebre 640 Superb degli anni Trenta. 900mila esemplari venduti in tre diverse generazioni, l’ultima nata nel marzo 2015 e ha già venduto oltre 100mila Superb, ritagliandosi una posizione di tutto rispetto nel mercato di riferimento.

La nuova Skoda Superb è un concentrato di comfort, efficienza e sicurezza che ha reso questo modello un fiore all’occhiello della Casa di Mladá Boleslav (Repubblica Ceca). Non a caso ha ricevuto svariati riconoscimenti internazionali, quali il “Red Dot Design Award” per il design ed è stata eletta “Auto dell’anno” in molti mercati europei, trovando conferma nel numero di vendite registrate da marzo 2015. Una super berlina che mette a disposizione molto spazio per bagagli e passeggeri, maneggevole e parca nei consumi, nonostante la terza generazione sia cresciuta di 3-4 cm in lunghezza e larghezza e 8 nel passo, con un peso inferiore di 75 kg.

Risale al 1934 il primo utilizzo del nome Superb, legato al modello 640 Superb, un’automobile che già all’epoca si differenziava per le tecnologie innovative. La 640 Superb, costruita in meno di 200 esemplari, era basata sulla piattaforma del modello Popular e montava un motore da 6 cilindri e 2.5 litri, capace di erogare 55 CV di potenza massima. Attualmente la Skoda Superb (anche in versione  Station Wagon) è disponibile con propulsore a benzina 1.4 TSI da 150 CV e 2.0 TSI da 280 CV, oppure diesel 1.6 TDI da 120 CV e 2.0 TDI da 150 e 190 CV.