Marc Marquez, tappa in Indonesia prima di Sepang

Marc Marquez
Marc Marquez (©Getty Images)

Marc Marquez dopo la caduta di Phillip Island cerca il riscatto a Sepang, per chiudere una stagione perfetta incoronata dal quinto titolo mondiale in carriera. Il campione della MotoGP ha ancora sete di vittoria nonostante il trionfo iridato, a Valencia si chiuderà con il bagno di folla in suo onore.

Il trittico orientale sta per chiudersi con l’ultima tappa in Malesia, terza gara consecutiva di un Motomondiale arrivato allo sprint finale. Il pilota della Repsol Honda ha avuto una dura lezione dalla pista nello scorso week-end, quando ha rimediato la prima caduta in gara del 2016, probabilmente dovuto a un calo di concentrazione e all’aver superato il limite, una mossa che con le gomme Michelin si paga a caro prezzo.

Bagno di folla indonesiana per il neo campione

Sepang è stato teatro di un’aspra contesa nella scorsa stagione, un duello in pista con Valentino conclusosi con il ko di Marc Marquez e la successiva penalizzazione di Rossi costatagli il mondiale. Ma quest’anno sarà tutta un’altra gara e, seppur facendo buon viso a cattivo gioco, l’episodio sembra essere in parte archiviato. Prima di imbarcarsi per la Malesia El Cabroncito ha fatto un salto in Indonesia per un evento promozionale HRC.

“Sono molto contento di tornare in questo paese dopo la nostra visita nel mese di febbraio e farlo dopo aver vinto il titolo. È un piacere avere la possibilità di festeggiare con tutti i fan di Honda che sono qui, dato che sono incredibilmente entusiasti – ha dichiarato il rider della Repsol -. È bello vedere che il nostro sport è così apprezzato e ha tanti tifosi”.

Stamane il 23enne di Cervera ha incontrato 15 talenti della Astra Honda Racing School in Indonesia, per compiere con loro un paio di giri sul circuito di Sentul. “Credo che la Honda stia facendo un ottimo lavoro, consentendo a questi giovani piloti di perseguire i loro sogni. Forse presto correrò contro uno di loro”. Nel pomeriggio Márquez è saltato in sella alla nuova Honda CBR250RR tra gli applausi dei tifosi: “Sarebbe davvero bello correre qui me.  Peccato che Dani non possa esserci, spero torni presto in forma”.

L.C.