Webber: “Valentino Rossi è un’icona colossale”

Mark Webber
Mark Webber (©Getty Images)

Mark Webber, nove vittorie in Formula 1 e trionfo mondiale nell’Endurance 2015, ha deciso di appendere il casco al chiodo e guarda con profonda ammirazione Valentino Rossi dopo la grande rimonta di Phillip Island dal 15° al 2° posto: “E’ un’icona colossale”.

40 anni e una vita dedicata alle corse, tre volte al terzo posto nel Mondiale di F1, ma da alcuni giorni Mark Webber ha deciso di ritirarsi nonostante una forma fisica ancora perfetta e prestazioni degne di nota. La sua ultima gara da professionista è stata la 6 Ore del Bahrain, rappresenterà la Porsche in occasione di eventi internazionali e si occuperà, in qualità di consulente, dei programmi Motorsport della Casa di Stoccarda, cercherà e alleverà nuovi talenti. Il pilota australiano non poteva saltare l’appuntamento del Motomondiale a Phillip Island, dove ha ammirato il ‘sempreverde’ Valentino Rossi autore di una splendida gara conclusasi al secondo posto.

“Webbo” non fa mistero della sua sincera stima per il campione di Tavullia che, nonostante i 37 anni di età, riesce a lottare sempre al vertice, contro i piloti più giovani, senza mai perdere la motivazione e inseguendo il sogno del decimo titolo iridato. “Ha lottato con due generazioni nel Campionato del Mondo MotoGP. C’è questa intensità, questa perseveranza, questa ostinazione, è un vero showman. Valentino tira tutti i registri… è inconfondibile”.

Valentino continua a conquistare podi e rispetto, è la stella più amata della MotoGP, su ogni circuito del mondo è il pilota più acclamato dai tifosi, nonostante il trionfo iridato manchi da sette stagioni: “Amano la sua grande umanità – ha aggiunto Mark Webber a Speedweek.com -. Dopo 21 anni di GP Valentino Rossi è ancora presente, sempre veloce. E’ stato sempre gentile e con i piedi per terra sin dal primo giorno della sua carriera. Ecco perché attira così tante persone, anche mia mamma”. Questo significa essere una leggenda!