Max Biaggi: “Marquez una spanna sopra tutti. Crisi Yamaha”

Max Biaggi
Max Biaggi (©Getty Images)

Le Qualifiche del Gran Premio d’Australia a Phillip Island hanno regalato sorprese interessanti. Molti sono gli spunti di discussione e anche Max Biaggi ha detto la sua tramite Twitter.

Innanzitutto meritati elogi a Marc Marquez, che partirà dalla pole position e spingerà per vincere dopo aver conquistato il titolo a Motegi. Queste le parole dell’ex pilota: “Marc Marquez una spanna sopra tutti, in pole con una determinazione pazzesca! Marc rischia con una disinvoltura quasi imbarazzante. Degno campione del mondo 2016!”.

Parole al miele per lo spagnolo, meritate dato il suo rendimento. In ottica gara è senz’altro il favorito e sarà difficile che qualcuno riesca ad ostacolarlo. Valentino Rossi e Jorge Lorenzo partiranno indietro e pertanto dovranno fare una rimonta importante per poter avvicinarsi almeno al podio. Max Biaggi su di loro si limita a dire: “In crisi il duo Yamaha, mai in corsa per le posizioni che contano”.

Poi il romano ha parlato in generale sulla gara focalizzandosi su alcuni dettagli: “Attenzione alle curve 7 e 8, dove è facile perdere l’anteriore. Quando scatterà il semaforo verde nessuno cercherà di andare in fuga a testa bassa, a causa del poco grip diretta conseguenza delle basse temperature. La gara si deciderà negli ultimi giri”. Biaggi ha fatto le proprie previsioni per domani, pur non indicando il pilota favorito per la corsa.

Il due volte campione del mondo Superbike ha anche ricevuto la risposta di Marc Marquez al suo tweet. Questo il breve commento del centauro della Honda: “Mi piace il tuo pensiero hehehe…grazie Max! Un abbraccio! Domani gass!!”. Nonostante Max Biaggi preveda un gran premio che si decide negli ultimi giri, non saremmo sorpresi di vedere lo spagnolo archiviare prima la pratica. Ci sono tante incognite per la gara e bisognerà stare attenti a non cadere. L’aderenza è scarsa e dunque bisogna prestare attenzione massima.

Da segnalare che pure il romano ha segnalato un aspetto del GP d’Australia che lo vede in sintonia con Valentino Rossi. Si tratta del calendario dalla corsa di Phillip Island, probabilmente collocato in una data sbagliata visti i problemi climatici ricorrenti. Infatti Biaggi si è così espresso: “Certo che correre in Australia con quel freddo non è mai piaciuto a nessuno.  Sarebbe ora di cambiare data?”.

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)