Green Light by Ford, come trovare il semaforo verde

Semaforo verdeIn Gran Bretagna si sta sperimentando un dispositivo elettronico chiamato Green Light che consentirà di evitare le lunghe e tediose attese al semaforo rosso. Utilizza le informazioni sui timer dei semafori e consiglia la velocità ideale per arrivare al semaforo quando la luce è verde, ma se la luce rossa è inevitabile il sistema dirà per quanto tempo bisogna aspettare prima che diventi verde.

Quando siamo immersi nel traffico cittadino diventa frustrante avvicinarsi al semaforo e veder comparire tutto ad un tratto la luce rossa, costringendoci ad arrestare il veicolo per l’ennesima volta. Da Londra sta per arrivare ‘Green Light‘, un dispositivo in fase di sperimentazione da parte della Ford che potrebbe a breve essere installato sul cruscotto, capace di fornire agli automobilisti i tempi del semaforo quanto tempo durerà ciascun colore.

Il sistema potrebbe far risparmiare due giorni di attesa annui che i pendolari trascorrono in attesa del verde. “Ad una distanza compresa tra i 300 e i 500 metri, la vettura è in grado di captare un segnale sullo status del semaforo – fa sapere un portavoce dell’Ovale Blu -. Il conducente può, per esempio, se continuando a procedere a quella velocità, le luci saranno in rosso quando raggiungerà l’incrocio, consigliano a che velocità viaggiare per trovare il semaforo verde“.

I trasportici pubblici londinesi già utilizzato sei sensori che danno priorità agli autobus al semaforo e facendo comparire il rosso per le auto, in modo che i mezzi pubblici possano procedere senza intoppi sulle loro corsie. La società sta anche sperimentando una tecnologia che collega le automobili, in modo che se un veicolo freni all’improvviso dietro una curva cieca possano essere avvertite le auto che distano indietro di 500 metri, azionando anche il sistema frenante di chi segue.

Il lavoro di Ford e la tecnologia dei veicoli connessi sono stati condotti in collaborazione con Jaguar Land Rover e Tata. I primi test del Green Light si svolgeranno a Milton Keynes e Coventry nel corso dei prossimi due anni. Entro il 2020 potremo dare una mano alla buona sorte ed evitare di ritrovarsi il semaforo con luce rossa a pochi metri dall’incrocio. La sfortuna è stata avvisata!