F1 Usa, Lewis Hamilton: “Punto alla vittoria”

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (©Getty Images)

Quattro gare alla fine del Mondiale 2016 di Formula 1, 33 punti di distacco tra Nico Rosberg e Lewis Hamilton e un bottino di 100 punti ancora in palio per aggiudicarsi il titolo di campione del mondo. Il Gran Premio degli Stati Uniti ha tutte le premesse per regalare spettacolo con l’eterna sfida fra i due alfieri Mercedes.

Sarà un week-end infuocato sul circuito di Austin, con Nico Rosberg forte di quattro vittorie nelle ultime cinque gare e un vantaggio tale che potrebbe anche accontentarsi della seconda piazza senza correre troppi rischi. Ma alle spalle Red Bull e Ferrari incalzano per il podio e quindi bisognerà guardarsi anche nello specchietto retrovisore oltre che dal proprio compagno di squadra e rivale per la corsa al titolo iridato. “Abbiamo ancora quattro gare in questa stagione e ne vedremo delle belle, a partire da questo fine settimane ad Austin – ha detto il tedesco -. E’ un grande circuito con sezioni ardue e buone opportunità di sorpasso. L’anno scorso non è stata una buona gara, quindi ora voglio fare meglio”.

Il campione iridato cerca il tris

Nel 2015 la pioggia ha messo lo zampino sul week-end texano e non è escluso che anche quest’anno possa rendere tutto più precario e imprevedibile. Lewis Hamilton avrà un unico obiettivo da inseguire, la vittoria, per ridurre subito il gap in classifica piloti e tentare l’assalto nel finale di campionato. Un errore o imprevisto (vedi in Malesia) potrebbe costare molto caro al campione in carica che cercherà di dare il meglio anche per la sua formidabile squadra che lavora costantemente per fornire la miglior monoposto del Circus da tre anni a questa parte.

Adesso è arrivata la resa dei conti e gli States potrebbero dare un’impronta significativa a questo Mondiale: “Abbiamo ancora quattro gare da correre e daremo il meglio, dovrò puntare sempre alla vittoria e vedere cosa succede – ha dichiarato Lewis Hamilton -. Gli Stati Uniti sono come una seconda casa per me, amo il paese, la gente, la cultura, la pista e non vedo l’ora di iniziare. Ho grandi ricordi ad Austin con tre vittorie in quattro gare e la vittoria iridata dell’anno scorso. E’ stato uno dei circuiti più importanti della mia carriera, i fan mi fanno sentire il loro calore e cercherò di incanalare tutta l’energia positiva in questo fine settimana”.

L.C.