Mini Countryman
Mini Countryman (image by Twitter)

Nel 2017 arriverà sul mercato la Mini Countryman, la nuova automobile ibrida plug-in. Da Monaco di Baviera è arrivato l’annuncio ufficiale dell’arrivo sul mercato della nuova automobile, della quale abbiamo a disposizione solamente qualche immagine ricoperta da una pellicola optical. Arriverà quindi con l’arrivo del nuovo anno la seconda generazione della Countryman con il primo modello che era stato messo sul commercio nel 2010 e che è destinato ad essere rivisto in maniera totale per quella che è la nuova versione.

Con ogni probabilità la vettura presenterà delle dimensioni decisamente più imponenti. Sarà presente anche la trazione integrale, con il motore elettrico che è stato situato nella parte anteriore dell’automobile. La BMW infatti ha deciso di spostare di fatto le batterie e il propulsore elettrico nella parte posteriore, precisamente sotto i sedili, soprattutto per cercare di bilanciare al meglio i pesi. Ancora non si conoscono i dati ufficiali della nuova vettura anglo-tedesca anche se si può avere un’idea considerando che la Serie 2 ha una potenza di 224 cavalli complessivi sprigionati dal motore termico 1.5 a 3 cilindri turbo, capace di percorrere circa 40 chilometri in modalità elettrica e allo stesso tempo di raggiungere i 125 km/h. Con ogni probabilità si potranno selezionare due tipi di guida sulla quale impostare l’auto. Con l’Auto eDrive si potrà impostare una velocità massima fino agli 80 km/h, mentre con il Max eDrive sarà possibile raggiungere il massimo delle prestazioni, appunto 125 km/h.

Un nuovo arrivo quindi nel mondo delle automobili ibride che è fortemente atteso dagli appassionati del mondo MINI e allo stesso tempo di chi è molto attento all’evoluzione delle automobili elettriche o ibride, sempre più in voga negli ultimi tempi.