MotoGP, Maverick Viñales: “Il Mondiale di Marquez è stato intelligente”

Maverick Vinales
Maverick Vinales (© Getty Images)

Maverick Viñales ha conquistato oggi a Motegi il suo terzo podio stagionale, dopo un bel duello con il compagno di box Aleix Espargaro. Lo spagnolo del team Suzuki Ecstar conferma così la sua capacità di raggiungere le posizioni che contano, dopo il terzo posto ottenuto in Francia e la vittoria di Silverstone.

Il futuro compagno di squadra di Valentino Rossi è partito dalla terza fila ed è stato protagonista di una bella progressione risparmiando però le gomme. E’ così che ha vinto la sfida con il compagno di box Aleix Espargaro ed è salito sul podio scavalcando Dani Pedrosa (Repsol Honda) al quarto posto iridato (complici anche le cadute del Dottore e di Jorge Lorenzo). “Non ho iniziato bene come avrei voluto – ha confessato Viñales dopo la gara, come riporta il sito ufficiale MotoGP.com – . Ero settimo in griglia di partenza e ho cercato di risparmiare lo pneumatico per dare tutto alla fine. Ho perso tanto tempo nel duello con il mio compagno di box”.

“Ieri – ha poi ricordato il giovane spagnolo – è stata una qualifica complicata con qualche problema di troppo”. Ma l’obiettivo è di fare meglio già a partire dal prossimo week-end di gara. “Questo non è il nostro limite e vado in Australia con tanta motivazione per fare meglio. Sono contento di aver dato il podio a Suzuki nella sua gara di casa”, promette Viñales. Infine un commento sul vincitore Marc Marquez: ” Ha fatto solo uno ‘zero’ quest’anno, il suo è stato un Mondiale intelligente”. Se lo dice lui…