Dani Pedrosa operato a Barcellona: frattura anche al perone

Dani Pedrosa (©Getty Images)
Dani Pedrosa (© Getty Images)

Come annunciato nelle scorse ore, Dani Pedrosa è stato operato a Barcellona per la riduzione della frattura alla clavicola destra subita nella caduta delle prove libere di venerdì sul circuito di Motegi, dove oggi si è disputato il round giapponese della MotoGP.

Il pilota di Casa Honda era rientrato in Spagna subito dopo la conclusione del secondo turno di prove libere del Gran Premio del Giappone in calendario a Motegi, a seguito di una spaventosa caduta nella quale si era procurato una frattura alla clavicola destra. Arrivato a Barcellona lo scorso sabato mattina, il centauro di Sabadell è stato trasferito all’Ospedale Universitario Dexeus dove è stato sottoposto a ulteriori esami e accertamenti prima dell’operazione di riduzione dell’infortunio. Proprio in tale occasione, a quanto si apprende, gli è stata evidenziata un’altra frattura nella parte superiore del perone destro; frattura che, però, non richiederà alcun intervento. L’operazione alla clavicola, nella quale gli è stata applicata una placca di titanio per la riduzione della frattura, è stata eseguita dai dottori Víctor Marlet e Sergi Barrera.
“Conducendo una TAC, è stato confermato che il paziente Dani Pedrosa ha subito una frattura multipla della clavicola destra in quattro frammenti con accorciamento significativo del terzo mediale della clavicola destra – ha spiegato il Dott. Marlet ai colleghi di Marca – . La Tac ha anche rilevato una frattura sottocapitata non scomposta del perone destro che ha richiesto l’immobilizzazione necessaria. Per l’intervento alla clavicola destra si è proceduto con l’inserimento di una placca di titanio, con risultati soddisfacenti”.
Nei prossimi giorni, come hanno reso noto gli stessi medici dell’ospedale catalano, Pedrosa sarà sottoposto a ulteriori controlli per monitorare l’evolversi della situazione. E’ ormai difficile, tuttavia, che lo spagnolo possa rendersi disponibile per i prossimi Gran Premi di Australia e Malesia, in calendario il 23 ed il 30 ottobre prossimi. Il 31enne di Sabadell ha naturalmente saltato la gara di oggi a Motegi dove è stato sostituito dal tester Hiroshi Aoyama. Su Twitter, intanto, lui ha ringraziato i suoi fan e appassionati per i tanti messaggi di pronta guarigione pervenutigli in queste ore.