Esclusivo Baiocco: “Felice per il titolo, per il futuro priorità alla Ducati”

Matteo Baiocco
Matteo Baiocco (photo by Facebook)

Durante lo scorso weekend si è concluso il CIV, Campionato Italiano Velocità 2016, con l’assegnazione dei titoli nelle varie categorie. Una delle più emozionanti è stata la Superbike con l’affermazione di Matteo Baiocco, arrivata dopo una penalizzazione ai danni di Michele Pirro che ha fatto molto discutere gli appassionati. Tuttomotoriweb.com, ha intervistato in esclusiva proprio Baiocco per commentare il successo finale.

“Sono molto felice per la conquista del titolo. Il momento più bello della stagione? Sarebbe un po’ brutto dire il momento in cui ho saputo della squalifica di Michele. Non sapevo le modalità o le sanzioni, io immaginavo un po’ meno. Quando poi ho capito che c’era qualcosa che mi avrebbe rimesso in corsa nel punteggio ho dato il tutto per tutto per cercare di arrivare al titolo. I momenti più difficili? A Vallelunga stavo facendo bene ma l’acqua ha guastato i piani, così come al Mugello in gara 1 quando non volevo perdere punti rispetto a Michele Pirro e lui è andato a 75 punti”.

Il nuovo campione della categoria Superbike ha poi proseguito facendo il punto su quello che sarà il suo futuro: “Al momento i progetti per il futuro non li ho ancora ben chiari – ha aggiunto Baiocco -. Sto aspettando che la squadra mi faccia sapere. Ho un po’ gli occhi aperti dappertutto ma principalmente guardo Ducati, mi trovo molto bene qui e vorrei proseguire con questa moto. Sono sempre stato abituato a parlare prima con la casa con la quale ho corso durante la stagione prima di prendere altre decisioni, mi sembra giusto”.