Mercedes AMG R50, hypercar ispirata alla F1: sfiderà l’Aston Martin AM-RB 001

(Photo by profilo Twitter Mercedes AMG)
(Photo by profilo Twitter Mercedes AMG)

La lotta tra Mercedes e Red Bull non riguarda solamente la Formula1. Anche nell’ambito delle automobili stradali sta nascendo una rivalità.

Red Bull e Aston Martin stanno lavorando insieme alla AM-RB 001, una vettura che a livello progettuale si avvicina a quelle da competizione. Di tutta risposta la Mercedes pochi giorni fa ha annunciato che realizzerà una hypercar con la tecnologia utilizzata proprio in F1. Non ci sono ancora notizie ufficiali, ma delle indiscrezioni stanno già circolando. Il modello prende il nome di R50 e dovrebbe essere pronto per il 2018.

La Mercedes AMG R50 dovrebbe presentarsi con un peso inferiore 1.300 chilogrammi e una potenza superiore ai 1.300 Cavalli. Un vero bolide dal peso tutto sommato contenuto. Dovrebbe essere dotata di telaio monoscocca in fibra di carbonio. La power unit sarà di tipo ibrido e vi stanno già lavorando i tecnici del Mercedes-AMG High Performance Powertrains, gli stessi utilizzati per la F1. Si parla di un motore a benzina da circa 1.000 CV, nello specifico di un quattro cilindri 2.0 turbo. Non viene però escluso a priori il V6. Al benzina saranno poi abbinati tre propulsori elettrici: due sistemati presso le ruote anteriori, mentre l’altro nella scatola del cambio.

Esternamente la Mercedes AMG R50 si presenterà con un look sportivo e aggressivo, in linea con quello delle macchine da competizione. Per i due passeggeri ci sarà la possibilità di vivere un’esperienza simile a quella dei piloti nell’abitacolo. La modalità di guida ricorderà quella dei videogame, con un sistema che allenterà le briglie dell’auto man mano che il suo autista dimostrerà di saperla guidare con maggiore abilità. Il software installato consiglia la traiettoria migliore, il punto di frenata e quello di corda in curva. La strumentazione non è di tipo analogico, ma prevede che le informazioni essenziali vengano riprodotte dal parabrezza o da sottili strisce di led. L’assetto sarà regolabile manualmente.

Venendo infine alle prestazioni, la Mercedes AMG R50 accelererà da 0 a 100 km/h in circa 2 secondi e potrà raggiungere una velocità massima attorno ai 350 km/h. Un vero e proprio bolide quello che la scuderia di Stoccarda intende realizzare per contrastare la partnership Aston Martin-Red Bull. Non vediamo l’ora di poter ammirare gli esemplari prodotti, in serie limitata.