Intermot 2016, arrivano la Suzuki GSX-R1000 e GSX-1000R 2017

Intermot 2016
Suzuki Moto (image by Twitter)

Finalmente è finita l’attesa per gli appassionati di moto che in questi giorni possono ammirare tutte le maggiori novità delle case più importanti del mondo per quanto concerne il mondo a due ruote in vista del 2017 durante il Salone di scena a Colonia di Intermot 2016. La Suzuki ha deciso di presentare le nuove GSX-R, la GSX-R1000 e GSX-1000R.

Il progetto della GSX-R 1000 è nato sette anni fa, insieme alla versione che fu presentata nel 2009 e successivamente rivista nel 2011. Le due moto saranno disponibili sul mercato a partire dall’inizio della prossima primavera con la casa giapponese che ha deciso di ufficializzare i prezzi di listino appena pochi giorni prima dell’inizio delle vendite.

Per quanto riguarda la parte estetica del nuovo bolide troviamo diverse novità dal punto di vista della parte frontale con una luce LED che è affiancata dalle prese d’aria a loro volta posizionate sotto degli strips LED con le frecce che troviamo spostate rispetto ai modelli precedenti, posizionate sotto gli specchietti. La scelta del LED comprende anche la parte posteriore della moto oltre che alla strumentazione per un’illuminazione totalmente all’avanguardia.

La GSX-R 1000, che possiamo sicuramente annoverare come la moto più potente, compatta, e con una tecnologia mai vista prima da parte della casa giapponese, presenta una grande novità che è la scelta del motore. Il propulsore infatti cela la distribuzione a fasatura variabile, che permette di cambiare la camma di aspirazione. Il motore è un nuovo 4-in-linea da 998 cc, DOHC, raffreddato a liquido e sviluppato grazie all’esperienza della Suzuki nel mondo delle corse ed è in grado di sprigionare una potenza di 202 cavalli con un picco di coppia di 117,6 Nm.

Grande novità anche dal punto di vista del telaio costituito interamente in alluminio che permette alla moto di guadagnare in leggerezza di circa il 10% rispetto al modello precedente.