Randy Mamola punge Valentino Rossi: “Deve imparare le buone maniere”

Valentino Rossi
Valentino Rossi (©Getty Images)

Tra Valentino Rossi e Jorge Lorenzo non c’è grande simpatia e non è un mistero. A Misano tra i due c’è stato un battibecco nella conferenza stampa post-gara su un sorpasso aggressivo del Dottore.

Ad infastidire il campione del mondo in carica MotoGP, oltre all’overtake, è stato anche il fatto di essere stato interrotto dalla risata e dal commento del rivale. Solitamente si attende il proprio turno per replicare, ma il pesarese lo ha fatto immediatamente. Al di là di chi avesse ragione sulla questione del sorpasso, l’atteggiamento di Rossi non è stato apprezzato. Più persone hanno rimarcato questa cosa, pur sostenendo che nell’episodio in pista non avesse avuto particolare aggressività nel superare il compagno-rivale.

 

Randy Mamola attacca Valentino Rossi

Randy Mamola, ex pilota di motociclismo, nella sua consueta analisi a Motorsport ha commentato quanto avvenuto. E non è mancato un attacco a Valentino Rossi: A Misano, Lorenzo ha portato ancora una volta alla ribalta la mancanza di buone maniere di Valentino, spiegando che tende a mettersi a parlare con chi gli sta vicino quando sono gli altri a rispondere alle domande. Questo porta l’attenzione dei fotografi sui di lui, qualcosa che logicamente infastidisce chi sta parlando a causa del rumore che genera. Stoner una volta smise di parlare nel bel mezzo della sua risposta e lo fissò finché non si mise in silenzio”.

C’è stato dunque un precedente importante con Casey Stoner, altro storico rivale del nove volte campione del mondo. Il pilota di Tavullia non è nuovo a questo tipo di condotta, che altri colleghi non apprezzano. E Randy Mamola ha anche rincarato la dose: “Il problema, come molte altre cose in questo campionato, è trovare qualcuno disposto a confrontarsi con Valentino e dirglielo ciò che ai bambini viene insegnato fin dalla scuola materna: quando qualcuno sta parlando, interromperlo anche se si tratta di chiacchierare dolcemente, è molto scortese”. Chissà se Valentino Rossi risponderà a queste critiche oppure le ignorerà.