MotoGP, Jorge Lorenzo salirà sulla Ducati a Valencia

Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (©Getty Images)

Jorge Lorenzo nel 2017 salirà sulla Ducati e proverà a vincere dove solo Casey Stoner ce l’ha fatta. Nel 2007 il pilota australiano conquistò il titolo MotoGP e poi nessun altro ci è riuscito.

Neppure Valentino Rossi, ducatista nel 2011 e nel 2012, ha compiuto l’impresa. La moto attuale è sicuramente diversa e molto più competitiva di quella che guidò il Dottore. Ciò ha spinto l’attuale campione in carica MotoGP ad accettare la sfida. I progressi fatti dalla Desmosedici sono evidenti. C’è ancora da lavorare per essere costantemente al livello di Yamaha e Honda, ma il livello è già buono. La strada intrapresa dal team sembra quella giusta e per il prossimo anno ci aspettiamo un salto di qualità ulteriore. E se lo attende soprattutto il pilota maiorchino. Il Gran Premio di Aragon di domenica è stato un disastro per Borgo Panigale, fuori dalla top 10.

Jorge Lorenzo sulla Ducati nel test di Valencia

Jorge Lorenzo è concentrato sulla conquista del secondo posto nell’attuale campionato. E’ terzo in classifica, a soli 14 punti di Valentino Rossi. Questa è sua priorità adesso, anche se quando non vinci il titolo può essere poco rilevante arrivare in seconda o terza piazza. Però si tratta di una soddisfazione personale battere il compagno di squadra, soprattutto se è un acerrimo rivale.

Vedremo all’ultimo GP di Valencia quale sarà la situazione. Dopo la corsa di chiusura del Mondiale 2016, lo spagnolo si potrà concentrare sulla Ducati. Nei test dei giorni successivi alla gara potrà già salire sulla rossa di Borgo Panigale. La Yamaha ha concesso al pilota di montare sulla Desmosedici con anticipo rispetto alla scadenza del contratto, fissata per fine anno.

E’ Paolo Ciabatti, direttore sportivo Ducati, a rivelarlo nell’intervista concessa al Corriere dello Sport: «Il nostro lavoro di sviluppo procede come da programma. Il prototipo destinato al 2017 sarà pronto in tempo per il primo test all’indomani dell’ultimo GP della stagione, a Valencia. Avremo due moto, una per Dovizioso e l’altra per Lorenzo». Per due giorni Jorge Lorenzo avrà la possibilità di provare la sua nuova moto.