MotoGP, Valentino Rossi: “In Asia lotterò per la vittoria”

Valentino Rossi GP Aragon 2016
Valentino Rossi ad Aragon (©Getty Images)

Il terzo posto di Aragon condanna Valentino Rossi a rinunciare alla lotta per il titolo iridato, con una gap di 52 punti in classifica da Marc Marquez che non deve fare altro che amministrare al meglio senza commettere errori. Per il Dottore non resta che concentrarsi sulla lotta per il titolo di vice campione del mondo con Jorge Lorenzo che insegue a -14.

A metà gara sembrava che tutto filasse liscio per il campione di Tavullia, ma a dodici giri dalla fine ha dovuto cedere il passo ai due big spagnoli: “Ho dato il mio massimo, ma Lorenzo era più forte e più veloce di me nella seconda metà della gara, ha ammesso dopo la gara in Aragona. “L’inizio della gara è stata molto divertente perché abbiamo avuto grandi battaglie. Mi sono divertito. Ho visto che Márquez in curva 7 ha avuto un problema. Ho sperato che la sua gomma anteriore avesse un problema”, ha scherzato Valentino Rossi.

La strategia di gara era impostata per essere più veloci nella seconda metà della gara, ma qualcosa non ha funzionato come previsto. Nelle concitate fasi finali il Dottore ha tentato di sorpassare Lorenzo per conquistare il secondo gradino del podio, ma un errore in frenata in curva 11 ha tagliato le ali di un sogno che ormai sembra impossibile: “Ho frenato, ma ero un po’ troppo veloce. Era troppo pericoloso, così ho deciso di andare lungo, altrimenti ci saremmo toccati e sarebbe stato un disastro”.

A quattro GP dal termine del campionato e una distanza di 52 punti da Marquez il decimo titolo iridato è utopia, ma resta in gioco il secondo posto, contro un avversario ostico come Jorge Lorenzo: “Era molto difficile già con 43 punti di distacco, ma ora con 52 è molto più complicato. Non voglio pensare alla classifica, dobbiamo solo lavorare e rimanere concentrati. Mi piacciono le tre prossime gare e la nostra moto è sempre forte lì – ha ricordato Valentino Rossi -. Pertanto vado lì a lottare per la vittoria”.