MotoGP Aragon, Marc Marquez: “Sarebbe positivo arrivare davanti a Rossi”

Marc Marquez
Marc Marquez (©Getty Images)

Marc Marquez stratosferico nelle Qualifiche del Gran Premio di Aragon. Il leader del campionato MotoGP ha fatto un altro sport in pista. Ha messo tra sé e i rivali un grande distacco.

Oltre 6 i decimi di vantaggio su Maverick Vinales e Jorge Lorenzo, che completano la prima fila. Su Valentino Rossi, sesto nel finale, invece il gap è di oltre 8 decimi. La superiorità del pilota Honda appare netta e per domani ci si può aspettare una fuga da parte sua. Il suo passo è migliore di quello degli avversari, è impressionate. Però c’è ancora un warm-up domattina, in cui i colleghi possono tentare di limare un po’ la distanza dallo spagnolo. Comunque il favorito in ottica gara non può che essere lui. Sicuramente sarà protagonista e lotterà per vincere. Sarebbe sorprendente se andasse diversamente.

Aragon GP: Marc Marquez commenta le Qualifiche

Marc Marquez al termine della sessione di questo pomeriggio è intervenuto ai microfoni di Sky Sport. Queste le sue prime parole: “La spalla va abbastanza bene, ho messo solo un po’ di ghiaccio. Il passo è buono, anche la pole (ride, ndr). Il fatto che la temperatura sia andata su ci ha aiutato, così ho potuto usare la gomma dura davanti. Però domani la temperatura cala, sarà un po’ nuvoloso, e la dura potrebbe essere troppo dura all’anteriore. Comunque vediamo, anche con le altre gomme mi trovo bene. Aspettiamo domani e cerchiamo di fare il 100%”.

Il leader del Mondiale MotoGP 2016 successivamente ha così proseguito la sua analisi: “Ho già detto che da qui fino alla fine ci sono 2-3 piste che mi vanno molto bene. Una è questa, dove sono sempre stato molto veloce. Peccato che nel 2014 e 2015 non ho chiuso bene il week-end, però quest’anno proviamo a cambiare. Mi sento abbastanza bene. Solo che oggi ho potuto usare la gomma dura davanti e questo per me è un vantaggio. Ma sembra che domani sarà più nuvoloso e freddo, quindi valuteremo che gomma usare”.

Marc Marquez pensa poi in ottica classifica del campionato e sugli sviluppi della gara: “Se domani riesco a finire domani a Valentino Rossi, sarebbe positivo. Ma vedremo come andrà. Dobbiamo cercare di dare il massimo in gara. Se la pista sarà così, potremo andare bene. Rivali per domani? Prima Pedrosa, poi Valentino, che è forte e ha passo. Sicuramente anche Lorenzo farà uno step domani”.