MotoGP Aragon, Valentino Rossi: “Sono preoccupato per la gara”

Valentino Rossi
Valentino Rossi (©Getty Images)

Valentino Rossi è andato abbastanza bene nella prima giornata di prove libere del Gran Premio di Aragon. Nella FP1 si è classificato secondo, dietro a Marc Marquez, mentre nella FP2 è giunto quarto a 240 millesimi da Dani Pedrosa.

La Honda sembra andare più forte di tutte le concorrenti su questo circuito. Ma il Dottore si difende ed è il primo dei piloti Yamaha. In ottica qualifica ha sicuramente la possibilità di agguantare la prima fila. Domani nella FP3 e nella FP4 si capiranno meglio i valori in pista. E ci sarà del lavoro da fare per gara, dove la Honda per adesso pare più forte.

Valentino Rossi ai microfoni di Sky Sport ha parlato della giornata odierna. Queste le sue parole: “Sono piuttosto contento, perché sia al mattino che al pomeriggio sono stato abbastanza veloce. Abbiamo fatto tante cose sulla moto che sono andate bene e quindi siamo sempre andati un po’ meglio. Abbiamo provato diverse gomme, sia morbide che dure. Mi sento piuttosto bene, riesco a guidare forte. Sul giro secco sono piuttosto competitivo, l’ideal time è buono come quello di Pedrosa. Però nel giro dove avevo le gomme messe meglio ho fatto degli errori e ho lasciato 2-3 decimi in giro”.

Infine il nove volte campione del mondo ha dichiarato: “Sono preoccupato per la distanza della gara. La moto va bene all’inizio, ma poi inizia a scivolare troppo. Dobbiamo lavorare sotto questo aspetto, sarà molto importante per la seconda parte della gara. La Honda va meglio. Mi sembra che loro facciano più difficoltà nei primi giri e poi con le gomme calde vadano sempre più forte. Noi invece siamo più veloci all’inizio, ma poi perdiamo performance”.

La Yamaha deve trovare una soluzione per non soffrire nella seconda parte di gara. E’ fondamentale riuscire a tenere il passo della Honda e non andare in sofferenza. Altrimenti sarà dura per Valentino Rossi poter ambire alla vittoria.