MotoGP: Andrea Iannone può correre ad Aragon

Andrea Iannone
Andrea Iannone (© Getty Images)

 

Andrea Iannone potrà disputare con la sua Ducati il Gran Premio della MotoGP che si disputerà questo fine settimana ad Aragon. L’ok è arrivato poche ore fa dai medici che hanno visitato il pilota ufficiale del team Ducati.

Gli esami effettuati questa mattina nella località spagnola dal rider di Vasto hanno dato esito positivo, dunque Andrea Iannone sarà regolarmente al via del Gran Premio spagnolo sulla sua Desmosedici GP di Borgo Panigale. Il ducatista è stato sottoposto a controlli medici al Motorland di Aragon in seguito alla caduta che gli ha impedito di essere al via del Gran Premio di San Marino di due settimane fa e il responso è stato rassicurante: potrà dunque correre questo fine settimana sulla pista iberica – o almeno ci proverà.

Ricordiamo che due settimane or sono il pilota della Ducati era caduto nel corso delle prove libere del venerdì, procurandosi una lesione alla vertebra della schiena T3. I medici della Dorna avevano dato parere positivo sulla sua partecipazione al tradizionale Gran Premio in riva all’Adriatico, appuntamento particolarmente importante per i pilori nostrani (e non solo), ma il medico di Misano ha preferito concedere a Iannone una gara di riposo per recuperare dalla lesione subita e non correre ulteriori rischi.

A due settimane dall’incidente, tutti i dottori hanno dato il via libera dopo i nuovi controlli della vigilia della prima giornata di prove libere, confermando la sua idoneità fisica, dunque Iannone sarà regolarmente al via del Gran Premio d’Aragona con la sua Ducati Desmosedici GP. Adesso bisognerà vedere come reagirà il suo fisico al ritorno in sella.