Jorge Lorenzo: “Non ho cambiato idea sul sorpasso di Valentino”

Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (©Getty Images)

Jorge Lorenzo a Misano sembra essersi ripreso e ad Aragon punta a vincere. Il podio in Italia lo ha rivitalizzato, anche se a fine corsa c’è stata una polemica con Valentino Rossi di cui non si sentiva il bisogno.

Il maiorchino e il Dottore dovranno lasciare da parte le tensioni e concentrarsi sulla pista. La speranza è che i due non si ostacolino, finendo per compromettere le rispettive prestazioni. Trattandosi di due protagonisti con obiettivi precisi non dovrebbero esserci problemi. Il campione del mondo in carica MotoGP è lontano ben 61 punti da Marc Marquez in classifica e dunque il titolo per lui è utopia. Nonostante ciò, fino a quando la matematica non lo condannerà definitivamente il pilota Yamaha lotterà. Siamo certi che già ad Aragon ci sarà una gara molto interessante e dall’esito tutt’altro che scontato. Quest’anno abbiamo avuto otto vincitori diversi nelle ultime otto corse. Vediamo come va stavolta.

Jorge Lorenzo in conferenza da Aragon

Jorge Lorenzo è tra i piloti intervenuti oggi in conferenza stampa. Queste le sue prime dichiarazioni: “Un po’ deluso dopo Misano, mi aspettavo di lottare per la vittoria, anche se non avevo il passo migliore. Però non mi attendevo che Dani fosse così veloce e ci ha superati rapidamente. Mi servivano 1-2 decimi di passo in più, ma non li avevo. Negli ultimi due anni qui ho vinto, anche se solitamente qui Yamaha non era forte. Ma siamo stati competitivi ultimamente e non vedo l’ora di vedere le nostre prestazioni quest’anno”.

Il maiorchino ha vinto qui nel 2014 e nel 2015. Anche se non sembra la pista ideale per la Yamaha, lui si trova a a suo agio. E ha descritto così il tracciato: “Ci sono rettilinei molto lunghi a cui si arriva dopo curve lente, quindi contano molto l’accelerazione e la velocità di punta. E’ una pista abbastanza scorrevole, con tipi di curve diverse che possono adattarsi bene al nostro telaio”.

Infine Jorge Lorenzo è stato interpellato sul sorpasso di Valentino Rossi a Misano, quello avvenuto nei primi giri e di cui si è lamentato a fine gara. Il motivo della discussione tra i due nella successiva conferenza stampa. Dopo aver rivisto le immagini, la sua opinione non muta. Queste le sue parole: “Non ho cambiato idea sul sorpasso di Rossi. Anzi, l’ho rafforzata”