MotoGP, Pol Espargaro: “Valentino si è arrabbiato più del normale”

Pol Espargaro
Pol Espargaro (© Getty Images)

Valentino Rossi sta vivendo un periodo “teso”, ed è in quest’ottica che va analizzato, tra l’altro, lo scontro con il team mate Jorge Lorenzo a Misano. A sostenerlo è Pol Espargarò, fratello di Aleix, che pure è stato coinvolto in una velenosa polemica con il Dottore.

In un’intervista ai colleghi di As, il centauro della Yamaha Tech 3 si è espresso sulla diatriba della scorsa settimana tra Aleix e Valentino Rossi: “In un Mondiale c’è molta tensione – ha detto Pol Espargarò – , noi siamo l’élite e vogliamo sempre stare davanti a vincere. In quel momento, Vale si è arrabbiato più del normale. I primi tre stanno lottando per il titolo e sono nervosi, basta una scintilla per accendere un falò…”.

Il pilota spagnolo si è espresso, come anticipato, anche sul duro confronto in conferenza stampa tra il Dottore e Lorenzo: “C’è stata una piccola discussione, ed è giusto, così si chiariscono – ha osservato Espargarò – . Il problema è che è successo davanti ai giornalisti, e forse non era il miglior posto per regolare queste cose… Per fortuna, in pista non è successo niente”.

E a chi gli domanda chi vincerà il Campionato del Mondo MotoGP quest’anno, Pol Espargarò risponde: “Non è facile prevederlo, ma è chiaro che Marc Marquez è a un livello molto alto. Ha un buon punteggio e al momento è il candidato numero uno. Dovranno succedere molte cose perché non ottenga questo titolo”. “Comunque – conclude – i due piloti Yamaha cercheranno di dare il massimo e sarà un bel finale di stagione”.