Superbike Germania GP, Gara2: riscatto Rea, flop Sykes e Ducati

Jonathan Rea
Jonathan Rea (©Getty Images)

E’ Jonathan Rea a dominare e vincere Gara 2 del Gran Premio di Germania del campionato Superbike 2016. In una corsa caratterizzata dalla pioggia battente e la cui partenza è stata rinviata più volte, il campione del mondo in carica riscatta il ritiro di Gara1.

L’inglese è partito subito forte, seguito da un Tom Sykes poi caduto e pertanto incapace di capitalizzare la prestazione di Gara1. Si è comunque rialzato e ha concluso in zona punti. Sul secondo gradino del podio Alex De Angelis, sorprendente con la sua Aprilia. Terzo Javier Fores con la Ducati del team Barni. Ma là ci si aspettava una moto della squadra ufficiale Aruba.

Molto bene Leon Camier (MV Agusta) e Sylvain Guntoli (Yamaha), rispettivamente quarto e quinto. Solo sesto il ducatista Chaz Davies, molto in difficoltà in queste condizioni. Il suo compagno Davide Giugliano, invece, era a suo agio ma è caduto mentre era a pochi decimi da Rea. Un vero peccato, anche per Lorenzo Savadori. Il pilota Aprilia era passato al secondo posto dopo la caduta del connazionale, ma è a sua volta scivolato. E sono scivolati pure altri colleghi come Jordi Torres, Anthony West, Markus Reiterberger e Alex Lowes.

Difficoltà pure per le Honda. Michael van der Mark ha chiuso ottavo, mentre Nicky Hayden decimo. L’americano partiva dalla terza casella e già dopo lo start ha perso tante posizioni. Solo le tante cadute davanti a lui gli hanno permesso di essere in top 10. La moto di Tokio faticava sul circuito bagnato del Lausitzring. Da segnalare che la prima BMW al traguardo, visto che le ufficiali si sono ritirate, è stata quella di Joshua Brookes del team Milwaukee. Settima posizione per lui.

Superbike Germania GP, Gara2: ordine di arrivo al Lausitzring

1. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10R 16 laps
2. Alex de Angelis RSM IodaRacing Aprilia RSV4 +9.396s
3. Xavi Fores ESP Barni Ducati 1199R +13.041s
4. Leon Camier GBR MV Agusta RC F4 RR +15.728s
5. Sylvain Guintoli FRA Pata Crescent Yamaha R1 +17.100s
6. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati 1199R +19.780s
7. Josh Brookes AUS Milwaukee BMW S1000RR +32.208s
8. Michael van der Mark NED Honda Racing CBR1000RR +54.373s
9. Roman Ramos ESP GO Eleven Kawasaki ZX-10R +57.271s
10. Nicky Hayden USA Honda Racing CBR1000RR +59.671s
11. Luca Scassa ITA VFT Racing Ducati Panigale R +61.938s
12. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10R +74.028s
13. Gianluca Vizziello ITA Grillini Kawasaki ZX-10R +74.038s
14. Pawel Szkopek POL Team Toth Yamaha R1 +106.309s
15. Karel Abraham CZE Milwaukee BMW S1000RR +111.775s