Il guasto alla monoposto di Sebastian Vettel e lo sfottò Mercedes

immagineSebastian Vettel partirà dall’ultima fila a causa di un guasto alla barra antirollio sulla sua Ferrari: “Sfortuna? No, c’è un motivo per cui qualcosa si è rotto, e fare in modo che non si ripeta anche nell’altra. Stavo andando con tre ruote e non riuscivo a guidare la macchina – ha ammesso il tedesco -. È un peccato”.

Un vero peccato per la Scuderia di Maranello che ancora una volta inizierà una gara in tutta salita, magari nella speranza che una safety car rimescoli gli equilibri in pista. Ma cosa è successo precisamente alla Rossa #5 di Sebastian durante la Q1? La barra antirollio è un’asta di acciaio che unisce le due sospensioni di un asse della vettura, in tal caso quello posteriore. La sua funzione è ridurre l’oscillazione della macchina in curva per dare maggior grip e tenuta di strada. Con il guasto di un collegamento alla barra antirollio Vettel non riusciva a curvare perfettamente in quanto la ruota si sollevava da terra, per questo motivo il pilota Ferrari si sentiva su tre ruote.

Il campione tedesco al termine del primo giro ha chiuso al 21° posto e, spinto dalla disperazione e dai suggerimenti degli uomini ai box, ha tentato un secondo giro ma inutilmente. A nulla sarebbe servito rientrare ai box subito dopo il primo giro, perchè la riparazione della barra avrebbe richiesto almeno una ventina di minuti e si ipotizza il danneggiamento anche di una sospensione. Quel secondo giro non è stato quindi un errore, ma l’ultimo tentativo disperato per accedere almeno alla Q2.

Gli avversari della Mercedes riconfermano di essere la potenza incontrastata del Mondiale di F1 e può permettersi il lusso di farsi beffa degli avversari Ferrari dopo la disastrosa qualifica di Sebastian Vettel sul circuito di Marina Bay. Sul profilo Twitter Mercedes AMG F1 è stata postata l’immagine di una vecchia macchina rossa su tre ruote con relativo commento: “Un interessante assetto per Sebastian”.