Incidenti a Napoli, la colpa è di Belen Rodriguez

photo Facebook
photo Facebook

Dalla città di Napoli raccontano che da giorni, lungo il tratto di via Marina, sono in aumento incidenti e tamponamenti. La strada è una delle arterie principali della metropoli partenopea e collega la zona porto con l’autostrada.

Da tempo i cittadini reclamano il rifacimento del manto stradale, ma a quanto pare non è questo il problema dei frequenti sinistri. Infatti campeggia un maxi cartellone pubblicitario firmato Jadea con Belen Rodriguez in lingerie, causa di distrazione per gli automobilisti che proprio non riescono a dare un’occhiata alle prorompenti curve dell’argentina.

Come racconta l’edizione online del quotidiano locale Il Mattino.it il cartellone avrebbe causato la distrazione fatale che avrebbe portato ad uno sbandamento di una vettura fuori strada con conseguente incendio del veicolo. La campagna pubblicitaria fa parte del progetto Monumentando nel quale sono proprio gli sponsor che, in cambio di pubblicità, sovvenzionano il restauro dei monumenti cittadini.

Un caso analogo, sempre per “colpa” di Belen, si è verificato sul lungomare Caracciolo, quando la gigantografia della Rodriguez copriva la Colonna Spezzata. Ma grazie allo sponsor i lavori sono stati portati a termine. Speriamo che la ‘maledizione’ della showgirl non sia stata la causa anche della caduta di Andrea Iannone a Misano, durante la prima sessione di prove libere, incidente che gli è costato la rinuncia al Gran Premio di casa. Da un po’ di tempo il pilota e Belen sembrano fare coppia fissa e la distrazione fatale è dietro l’angolo perennemente.