Livio Suppo fa il bilancio di Misano: “Pedrosa positivo, Marquez negativo”

Livio Suppo
Livio Suppo (©Getty Images)

Dopo il Gran Premio di Misano, con la vittoria a sorpresa di Dani Pedrosa, il direttore sportivo della HRC Livio Suppo si è preso una bella soddisfazione. Lo spagnolo di Sabadell non conquistava il gradino più alto del podio nel Motomondiale della classe regina dal round della Malesia 2015. Il quarto posto del suo team mate Marc Marquez, invece, ha deluso le aspettative.

“Abbiamo dovuto fare i conti con temperatura alte – spiega Suppo ai colleghi di Speedweek – quindi i nostri piloti hanno dovuto affrontare scelte importanti a livello di gomme. Dani ha scelto la gomma anteriore morbida e quella media per il posteriore, mentre Marc ha scelto per la gomma anteriore dura e la media per il posteriore”. E la differenza si è vista. “Dani ha mostrato un ritmo straordinario, che gli ha permesso di raggiungere e celebrare una splendida vittoria dalla posizione in griglia – rimarca il direttore sportivo del team nipponico – . Marc non aveva una sensazione perfetta per lo pneumatico anteriore…”.

Quali sono stati gli aspetti positivi e negativi della gara? “Naturalmente è stato positivo il fatto che Dani sia tornato a vincere – risponde Suppo – . E’ diventato l’ottavo vincitore diverso nelle ultime otto gare. E’ stata la 29° vittoria in MotoGP della sua carriera…”. “L’unico aspetto negativo – prosegue –  è che Marc, anche se era stato veloce per tutto il fine settimana, non ha avuto il passo giusto per salire sul podio”.

Una gara, quella di Misano, avvincente ed emozionante da seguire persino per un veterano come lui. “Entrambi i piloti si sono trovati in situazioni difficili – rimarca Suppo – . Solo dopo aver attraversato il traguardo siamo stati in grado di rilassarci un po’ e celebrare il grande risultato per la squadra”. Tornando sulla scelta delle gomme, il manager osserva che “a essere sincero, non ho considerato la scelta di Dani come un rischio, perché con il suo stile di guida la gomma morbida era nell’ordine delle cose. E per quanto riguarda Marc, non credo che abbia fatto una scelta prudente: erano semplicemente le gomme che preferiva”.

Tutto bene, comunque, quel che finisce bene. “E’ stato un piacere e un onore – conclude Suppo – avere come ospite il Presidente dell’HRC Yoshishige Nomura a Misano. E’ stata la sua prima partecipazione a un Gran Premio di questa stagione. Siamo stati molto contenti di aver potuto festeggiare con lui la vittoria”.