MotoGP Misano, Giacomo Agostini difende Valentino: “Lorenzo era nervoso”

Giacomo Agostini
Giacomo Agostini (©getty images)

La diatriba tra Valentino Rossi e Jorge Lorenzo dopo il Gran Premio di Misano chiama a prendere una posizione anche Giacomo Agostini, pluricampione mondiale delle due ruote e oggi attendo osservatore delle vicende del Motomondiale.

Ago non apprezza e non capisce le lamentele e gli attacchi del pilota maiorchino sul sorpasso del Dottore domenica scorsa a Misano. E considera infondate le polemiche esplose dopo un appuntamento-spartiacque del Campionato come il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. A trionfare, come ben sapete, è stato un sorprendente Dani Pedrosa, seguito da Valentino Rossi e Jorge Lorenzo.

In conferenza stampa, subito dopo la gara, il maiorchino della Yamaha si è lamentato per il sorpasso del suo compagno di squadra, Valentino, che non ci ha pensato due volte prima di rispondergli per le rime. In tanti hanno dunque voluto esprimere il proprio parere, da Paolo Beltramo a Marc Marquez. Ora anche Giacomo Agostini, leggenda vivente delle ruote con ben 15 titoli mondiali all’attivo, ha spiegato come la pensa a riguardo.

“Quando ho visto Rossi passare Lorenzo ho pensato che fosse fatta, Valentino è forte nel corpo a corpo, Jorge lo era – ha spiegato l’ex pilota motociclistico, come riportato dai colleghi della Gazzetta dello Sport – . Non ho capito le sue lamentele, a Misano devi superare così, non puoi sfruttare la scia. Non ha visto quello che era successo a Silverstone?”.

“Se Jorge si lamenta per un sorpasso così, vuol dire che lui non ne farà mai più – ha aggiunto Ago – . Probabilmente era nervoso per essere stato battuto, forse per i fischi sul podio, ma se poi te ne esci con questi attacchi non ti devi stupire dei fischi, nessuno che ci capisce qualcosa di moto ti può dare ragione”. A Valentino Rossi questo assist non potrà che fare piacere.