Dramma al raduno Harley, centauro muore sulla via del ritorno

Harley Davidson (©Getty Images)
Harley Davidson (©Getty Images)

Un biker stava rientrando dal raduno delle Harley Davidson quando ha perso il controllo della moto in prossimità di una curva lungo la statale 54 che da Passo del Predil scende verso l’abitato di Cave.Il 44enne G.T, queste le sue iniziali, è morto sul colpo.

Nel pomeriggio di sabato nella zona di confine tra Italia e Slovenia un harleysta stava tornando dal lago austriaco di Faak, che sta ospitando oltre 100mila harleysti accorsi da tutta Europa (e non solo) per partecipare alla 19ª edizione della European Bike Week, il leggendario raduno che si tiene per cinque giorni e durerà fino a stasera, ospitando oltre 70mila appassionati.

Il 44enne di nazionalità austriaca giunto nel territorio del comune di Tarvisio ha perso il controllo della sua Harley Davidson e si è andato a schiantare contro una Renault Clio guidata da un 72enne di nazionalità slovena, P.K., che proveniva dalla direzione opposta. Il centauro è andato a sbattere contro il guard rail ed ha riportato gravi ferite. L’automobilista ha immediatamente chiamato i soccorsi e sul posto è giunto l’elicottero del 118 decollato dalla Centrale operativa di Udine. I sanitari hanno tentato di rianimare il motocilcista ma ogni tentativo è stato inutile: l’uomo è deceduto sul posto, a causa delle gravissime lesioni. La salma è stata composta nella cella mortuaria del cimitero di Tarvisio.