Misano GP, Jorge Lorenzo: “Tempo incredibile, domani proverò a scappare”

Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (©Getty Images)

E’ un Jorge Lorenzo rinato quello visto finora a Misano. Con il clima sereno e la pista asciutta lo spagnolo è tornato ad esprimersi sui suoi livelli.

E’ sua la pole position, con tanto di tempo record migliore di 3 decimi rispetto a quello ottenuto con le Bridgestone. Il campione del mondo in carica MotoGP si trova a suo agio con le Michelin in queste condizioni. Non solo sul giro secco è forte, soprattutto sul ritmo pare averne qualcosa in più dei rivali. E’ certamente il favorito per la corsa di domani, anche se certamente non deve adagiarsi sugli allori dopo il tempone di oggi. Il maiorchino proverà a scappare subito dopo lo start, ma i rivali cercheranno di stargli attaccati. Si prospetta una corsa molto interessante fin dalle primissime battute.

 

Jorge Lorenzo commenta le Qualifiche di Misano

Il pilota Yamaha, con futuro già scritto in Ducati, a Sky Sport ha dichiarato: “Oggi volevo essere aggressivo e rischiare più del solito. Dopo il primo tempo con il primo pneumatico ho cercato di migliorarlo un po’. Allora sono stato più aggressivo e non credevo di aver fatto quel tempo, 3 decimi più veloce rispetto che con le Bridgestone. Incredibile. Uno dei giri migliori della mia carriera”.

Ovviamente Jorge Lorenzo è entusiasta del suo super giro e non nasconde la sua strategia in ottica gara: “Siamo messi molto bene. Abbiamo migliorato la moto a ogni sessione. Nella FP4 io e Marc avevamo il miglior passo. In qualifica abbiamo migliorato ancora di più la moto. Penso che il ritmo per la gara si possa migliorare ancora. Tutto può succedere domani. Però in partenza cercherò di essere più veloce degli altri. Se non si può, aspetterò il momento giusto per attaccare”.

Come detto in precedenza, lo spagnolo proverà a fuggire in partenza. Si tratta della sua tattica di gara preferita e può attuarla quando è nelle condizioni migliori. A Misano può crearsi uno scenario che lo vede in fuga da subito.