Marc Marquez: “A Silverstone bella lotta con Rossi e Crutchlow”

Marc Marquez
Marc Marquez (©Getty Images)

Marc Marquez è sempre leader del campionato MotoGP 2016 e punta a mantenere elevato il suo vantaggio. Ha 50 lunghezze di vantaggio su Valentino Rossi a sei gare dalla fine e deve solo cercare di non commettere errori.

Quest’anno abbiamo visto il pilota Honda quasi sempre in versione ragioniere, cercando di ottenere il massimo senza prendere rischi. A volte si è accontentato, cosa non successa per esempio nel 2015. Abbiamo rivisto uno spagnolo molto aggressivo nell’ultimo week-end a Silverstone, dove due uscite di pista gli hanno impedito di conquistare un podio che era alla portata. Adesso a Misano cercherà di essere più attento, perché basta uno zero nello score per riaprire i giochi in ottica iridata. Ma il campione di Cervera lo sa e sicuramente avrà un atteggiamento più concentrato, volto a ridurre i rischi.

Marc Marquez in conferenza da Misano

Marc Marquez è intervenuto in conferenza stampa da Misano, dove ha esordito parlando dell’ultima gara disputata: “Silverstone non è stata la mia migliore gara e non ho ottenuto il miglior risultato finale possibile, perché ho fatto un errore nella lotta contro Cal Crutchlow. Ma ho perso solo tre punti. Ora vedremo che cosa succederà qui a Misano. Sembra che il tempo rimanga con tre giorni di sole. Questo è un cambiamento piacevole. E’ anche positivo che la Michelin abbia portato una nuova gomma anteriore. Questo è interessante, ma sarà ancora difficile trovare il feeling con questo pneumatico e trovare il limite di esso”.

Sempre sul Gran Premio di Gran Bretagna lo spagnolo ha commentato: “A Silverstone c’è stata una bella battaglia con Valentino e Cal. Purtroppo ho fatto l’errore di essere andato con la gomma anteriore morbida in gara in Inghilterra. Ma non ho voluto rischiare le gomme dure prima della gara. Per questo sono stato punito. Ho avuto per tutta la gara difficoltà con le gomme anteriori. Ho spinto negli ultimi cinque giri e cercato di lottare per il 2 ° posto. Ma poi mi sono toccato con Cal … Ma è stata una gara divertente. Quando l’ho guardata a casa il Lunedi sul divano di nuovo, è stato davvero emozionante”.

Infine il campione della Honda ha parlato dell’appuntamento di questo week-end: “Misano ha un layout diverso completamente da Brno e Silverstone. Tutto è più piccolo e più stretto. Vedremo … Abbiamo punti di frenata duri e fasi di accelerazione violente. Ma sembra che siamo diventati più competitivi in accelerazione. Sono curioso di vedere a quale livello andiamo qui nelle prime prove e il modo con cui affrontare il nuovo pneumatico anteriore”.