MotoGP Silverstone, Valentino Rossi: “L’ho vista scura con Iannone”

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (© Getty Images)

È un Valentino Rossi piuttosto soddisfatto quello che commenta il terzo posto ottenuto questo pomeriggio nel Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone. Il Dottore è salito sull’ultimo gradino del podio, dietro a Maverick Vinales e Cal Crutchlow, ma almeno è riuscito a imporsi su Marc Marquez, il suo rivale diretto per la lotta al titolo iridato 2016 della classe regina. Il risultato odierno gli consente di recuperare 3 utili punti allo spagnolo, per cui il distacco a 6 round dalla fine è ora di 50 punti.

“Bella gara, per il campionato non ho recuperato tanto ma non ho mai rinunciato alla battaglia – ha detto a caldo Valentino Rossi, come riportano i colleghi della Gazzetta dello Sport – . Purtroppo dopo 9 giri ho iniziato a scivolare con la gomma posteriore e non ho potuto fare niente, ma mi sono divertito molto contro Marc e Crutchlow, sono felice per il podio”.

Il Campione di Tavullia si dice più soddisfatto per il piazzamento che per i punti che porta a casa. “E’ stata una grandissima gara in cui ha regnato l’ignoranza – osserva – , sapevo che per il podio avrei dovuto dare il massimo, a un certo punto l’ho vista scura con Iannone, Crutchlow e Marquez più veloci. Ma il podio mi soddisfa, non tanto per i punti quanto per il piazzamento”.

“La scommessa della gomma anteriore ha pagato – aggiunge – , la dura mi ha consentito di arrivare lì, con la morbida sarei arrivato dietro”. Infine, a chi gli domanda se sia contento per Vinales, risponde con un tocco di umorismo: “In realtà preoccupato! No, scherzo, sono stati bravi, lui è un talento e sono felice per la Suzuki e la gente che ci lavora”. Non resta ora che prepararsi all’appuntamento di Misano: “Sarà il fine settimana più importante della stagione”.