MotoGP, Valentino Rossi: “Recuperare punti su Marquez sarà difficile”

Valentino Rossi
Valentino Rossi (©Getty Images)

Alla vigilia del GP di Silverstone Valentino Rossi sa di non poter commettere errori se vuole inseguire il sogno del decimo titolo mondiale. A sette gare dal termine ci sono 53 punti da recuperare sul leader di classifica Marc Marquez e dovranno essere sette gare all’attacco.

Il circuito inglese è uno dei più impegnativi del Motomondiale eppure l’anno scorso il Dottore riuscì a conquistare un’incredibile vittoria sul bagnato. Nonostante il meteo avverso abbia condizionato la gara Rossi spera in un GP sull’asciutto, pur ammettendo che “in condizioni di asciutto Marquez e Lorenzo erano un pelo più veloci e quindi devo capire meglio la pista e crescere per essere forte in tutte le condizioni”.

7 gare all’attacco per inseguire il Mondiale

Il podio è alla portata di mano, serve il giusto set-up sin dal venerdì, massima concentrazione e sperare in un passo falso dei diretti avversari. Poi i conti si fanno alla fine… “La situazione era simile nel 2006, credo che comunque fossi a una quarantina di punti di distacco da Hayden – ha ricordato Valentino Rossi come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’ -. Ogni stagione va da sé, recuperare questi punti a Marc sarà difficile, dovrò concentrarmi sul lavoro, sulla moto, fare punti ed essere forte senza fare errori e con le scelte giuste”.

Nel test di Brno di lunedì scorso Valentino Rossi ha avuto modo di testare un nuovo forcellone e un nuovo telaio per la sua Yamaha M1 concui potrebbe limare decimi preziosi e tentare l’assalto alla Repsol Honda di Marquez: “Il test di lunedi a Brno è stato molto positivo per me perché mi sentivo bene sulla moto e avevo un buon ritmo. Il telaio e il forcellone mi hanno dato un buon feeling, ma abbiamo ancora bisogno di confermare qui nella giornata di venerdì – ha ammesso il campione di Tavullia -. Li metterò alla prova ancora una volta per determinare se c’è un miglioramento a Silverstone”.