Maserati Ghibli, arriva il carro funebre di lusso

Maserati Ghibli
Maserati Ghibli (image by Twitter)

Arriva il più lussuoso dei carri funebre con la Ellena Autotrasformazioni che ha lavorato sulla Maserati Ghibli modificando il posteriore della berlina del tridente per creare un vano dove riposare la bara. Ambiente interno elegante e raffinato per l’automobile che dovrà ospitare l’ultimo viaggio del defunto. La Ellena Autotrasformazioni è un’azienda italiana nata a Saluzzo che dal 1996 lavora sempre sulle automobili per crearne poi dei carri funebri. Oltre alle vetture per l’ultimo viaggio, la casa italiana si occupa anche della messa a punto di mezzi di trasporto dedicati al lavoro. Sul sito ufficiale infatti si possono notare diverse Mercedes adattate, mentre è la prima volta per una Maserati che venga utilizzata per questo scopo.

Il motore montato su questa Maserati è il propulsore V6 turbodiesel da 3.0 litri. La parte anteriore della vettura è identica all’originale mentre è stato modificato il posteriore con una carrozzeria realizzata in fibra di vetro per accogliere la bara del defunto in un vano che sembra essere decisamente raffinato.

Le modifiche apportate all’automobile la portano da una lunghezza originale da 4,97 metri ad un totale di 6,62. La larghezza è di 1,94 metri mentree lo spazio di carico raggiunge i 95 cm di altezza e 2,35 metri di lunghezza. L’eleganza ed il lusso dell’automobile, che non perde però la sua caratteristica sportiva di base, si vedono anche dai piccoli accorgimenti come la finta pelle nautica, ganci porta corona e una croce estraibile in acciaio inox.

Un’automobile che sicuramente non attrarrà un pubblico diverso da quello mirato al trasporto delle salme ma che consente un ultimo viaggio al massimo dell’eleganza su una vettura di base sportiva.