Vettel: “Ferrari da podio”. Raikkonen: “Verstappen scorretto”

Sebastian Vettel
Sebastian Vettel (©Getty Images)

Non è stata la gara che la Ferrari si aspettava. Dopo le Qualifiche, la scuderia di Maranello pensava di poter lottare almeno per il podio. Ma il contatto alla prima curva tra i due piloti ha compromesso tutto.

Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen sono comunque riusciti ad andare a punti, limitando i danni. Il tedesco è arrivato in sesta posizione, mentre Kimi Raikkonen ha chiuso nono. C’è delusione all’interno del team, è la quarta volta consecutiva che il Cavallino Rampante non va sul podio. La prossima corsa è a Monza e sarà un gran premio di casa per la Ferrari. Sarà l’occasione perfetta per cercare di portare almeno uno dei due driver sul podio, ma non sarà affatto semplice visto che, oltre alla Mercedes, c’è una Red Bull a cui badare. E non va sottovalutata la Force India, molto veloce sui circuiti con diversi rettilinei.

Ferrari: Vettel e Raikkonen commentano il Belgium GP

Sebastian Vettel al termine della gara si è concessi ai microfoni di Sky Sport. Queste le sue valutazioni: “Avevo avuto una partenza fantastica. Eravamo in lizza per prendere la seconda posizione alla prima curva, volevo stare davanti ed era difficile vedere Kimi. Forse avrei dovuto dargli un pochino più di spazio, ma poi ho capito che c’era Verstappen che cercava di prendere l’interno e quello era impossibile da vedere per me. Il risultato è che non avrebbe mai potuto fare la curva e tutti e tre ci siamo toccati, soprattutto io e Kimi. E’ l’ultima cosa che avremmo voluto fare. La posteriore destra e il fondo erano piuttosto danneggiati, quindi questo ci è costato un po’. Per fortuna sono riuscito ad andare avanti e fare punti”.

C’è ovviamente rammarico per il tedesco e il team: “Credo che il passo ci fosse e non possiamo essere contenti del risultato di oggi. Avremmo potuto salire entrambi sul podio. Monza? Siamo progrediti e abbiamo dei componenti al lavoro. Sicuramente Monza è una pista diversa, ma possiamo andare bene”.

Deluso anche Kimi Raikkonen per quanto avvenuto: “Devo ancora rivedere il replay. Io sono rimasto bloccato in mezzo alla prima curva e non avevo dove andare. Non saprei cosa dire. Ovviamente non è stata una partenza ideale. Verstappen? Va bene lottare, però dopo l’Eau Rouge ho dovuto frenare per non centrarlo. Se non lo avessi fatto, lo avrei colpito e non è corretto questo. E’ bello correre e non fare questo tipo di cose. Comunque la velocità della nostra auto è stata buona. Sarebbe stato un week-end discreto senza quanto successo alla prima curva”.