Mercedes, Hamilton: “Ringrazio il team”. Rosberg: “Siamo veloci”

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (©Getty Images)

Le Mercedes, come sempre, saranno assolute protagoniste di questo week-end di Formula1. Si corre il Gran Premio del Belgio a Spa Francorchamps e partono sicuramente come favorite.

Intanto oggi nella prima giornata di Prove Libere hanno messo a segno una doppietta al mattino. Mentre nel pomeriggio Nico Rosberg e Lewis Hamilton si sono classificati rispettivamente sesto e tredicesimo. Entrambi, però, hanno lavorato soprattutto in ottica gara. Hanno risparmiato le supersoft, utilizzando soft e medie con un buon carico di carburante a bordo. Il pensiero della scuderia anglo-tedesca è soprattutto alla corsa di domenica, anche perché in chiave qualifica sembrano essere più forti sul giro secco rispetto alla concorrenza.

 

Hamilton e Rosberg commentano le Prove Libere

Lewis Hamilton al termine della giornata odierna ha così commentato la situazione: “E’ stata una giornata lineare per me – riporta Sportmediaset -, ma difficile per i miei ragazzi che hanno dovuto lavorare parecchio sul motore, ho un grande rispetto per loro e li ringrazio di cuore. Non è facile per noi gestire le gomme qui, ma sembra che anche gli altri abbiano le stesse difficoltà. La cosa importante è che abbiamo rispettato il nostro programma e ora ci possiamo concentrare sul resto del weekend”.

Per il campione del mondo in carica di F1 sarà una gara difficile. Infatti dovrà partire con 15 posizione di penalità in griglia a causa del cambio di alcune componenti del motore. Però lui e la sua Mercedes hanno il potenziale per fare una rimonta importante.

Nico Rosberg proverà ad approfittare dell’obbligata partenza con handicap del compagno per vincere e ridurre il gap in classifica, ora di 19 punti. Il figlio d’arte ha dichiarato: “Il team ha fatto un ottimo lavoro con Halo, non disturba affatto la guida e non a caso ho fatto il mio giro veloce con la protezione montata. Anche qui a Spa sembriamo essere veloci, nonostante la classifica sia un po’ sotto sopra dopo le libere. I piloti stanno facendo diversi esperimenti con le gomme, vedremo cosa verrà fuori. C’è tanto degrado e sarà fondamentale gestirlo”.