F1 Spa, Lewis Hamilton cambia motore: partirà dalle retrovie

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (©Getty Images)

Lewis Hamilton partirà con un handicap non di poco conto nel Gran Premio del Belgio. Infatti, a causa della sostituzione di elementi del motore, dovrà partire dalle retrovie a Spa Francorchamps.

L’entità dell’arretramento in griglia deve ancora essere definito, dipenderà da quante componenti saranno sostituite. Dovrebbero essere due le parti oggetto di sostituzione. Ma è probabile che subisca una penalizzazione di 20 posizioni. Per il leader del campionato di F1 2016 un problema grande, però ha il talento per rimontare e conquistare punti importanti. Nico Rosberg è un ritardo di 19 nella classifica mondiale e vorrà approfittare per recuperarne un po’. Un’occasione ghiotta per il figlio d’arte, da non sprecare assolutamente.

 

Parlano Lewis Hamilton e Nico Rosberg

Lewis Hamilton nella conferenza stampa che precede il primo giorno di prove libere a Spa ha dichiarato: “Sono partito ultimo in Ungheria 2 anni fa e sono arrivato quarto, quest’anno sarà più dura ma spero di andare a punti. Avevamo già discusso di questo col team. Sicuramente avrà degli effetti che cercherò di minimizzare. Al di là della penalità che potrei incassare dovrò proseguire su questo slancio che ho preso prima della pausa”.

L’inglese è reduce da quattro vittorie consecutive, sei totali nelle ultime sette gare. E’ decisamente in forma e darà il massimo anche in Belgio. Quando gli viene chiesto qualche piazzamento vorrebbe, risponde: “Non ne ho idea, forse il quarto posto ma non saprei. Dipenderà dal passo degli altri, se le Red Bull ci saranno vicine, poi dovremo vedere se gli altri saranno lenti, le safety car ed altri fattori ancora”.

In effetti ci sono molte variabili da considerare. Innanzitutto il livello di competitività di Red Bull e Ferrari. Poi ci sono sempre gli imprevisti, come incidenti che provocano la fuoriuscita della safety-car. Lewis Hamilton dovrà essere bravo soprattutto all’inizio nel liberarsi dei piloti più lenti per poi concentrarsi sulla rimonta per le posizioni migliori. Serviranno una giusta strategia e un po’ di fortuna.

Nico Rosberg ha una grande occasione per ridurre il gap in classifica dal compagno. Questo il suo commento ripreso da Gazzetta.it: “Ci ho messo qualche giorno a smaltire la delusione di Hockenheim. Mi ha fatto bene trascorrere un po’ di vacanze con la famiglia a Ibiza, ho guardato parecchie Olimpiadi, i 100 metri ovviamente, ma anche molto nuoto. Ora si riprende e sarà un GP difficile, la Red Bull è un avversario ostico. La penalità di Lewis? Ovvio che potrebbe rendere le cose più facili per me ma la pressione su di me non cambia”.