MotoGP, Jorge Lorenzo: “Buon test, siamo andati più forte”

Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (©Getty Images)

Jorge Lorenzo, dopo la delusione della gara, ha registrato il miglior crono nel test di ieri a Brno. Il campione del mondo in carica MotoGP sull’asciutto ha confermato di essere competitivo.

Si è messo dietro sia il compagno-rivale Valentino Rossi che il connazionale leader del campionato Marc Marquez. Aumentano i rimpianti per il maiorchino, ripensando al Gran Premio della Repubblica Ceca. Se la corsa non fosse stata bagnata, probabilmente avrebbe lottato per vincere. con il bagnato fatica di più, ma domenica è stata la gomma anteriore a impedirgli di ottenere il podio. E non è la prima volta che il pilota Yamaha si ritrova a dover ridire qualcosa sulla Michelin, che quest’anno non lo ha soddisfatto. In più occasioni è stato critico verso il fornitore francese di pneumatici.

Al termine della sessione di test a Brno, lo spagnolo si è così espresso: “Avevamo all’incirca le medesime cose da provare e alcune di esse ci hanno dato un vantaggio per andare più veloce. E’ stato un test positivo, anche perché temevamo che non saremmo stati in grado di girare a causa di alcune curve sporche inizialmente. Ma poi girando la pista si è pulita e così è migliorato il grip. Così abbiamo avuto la possibilità di testare molte cose. Abbiamo provato entrambe le nuove gomme Michelin ed erano meglio di quelle standard. Danno una migliore stabilità e possiedono una migliore aderenza nelle curve”.

Jorge Lorenzo soddisfatto, dunque, del lavoro svolto a Brno ieri. Non ha avuto modo di provare nuovo telaio e nuovo forcellone, come invece ha fatto Valentino Rossi, però le altre soluzioni testate lo hanno convinto. Interessante il suo giudizio sugli pneumatici Michelin, visto che è rimasto positivamente impressionato. Si tratta, però, di coperture che saranno utilizzate solamente nel 2017. Il suo ok è comunque importante.