Brutto incidente per Ze Turbo: “Vivo per miracolo”

(foto Facebook)
(foto Facebook)

Grande spavento per Jose Correia, meglio noto come “Ze Turbo”, promettente calciatore della Primavera dell’Inter, ceduto in prestito in Portogallo al Tondela con diritto di riscatto e controriscatto.

“Ze Turbo”, secondo quanto si apprende, è vivo per miracolo in seguito a un incidente stradale nel corso del quale la sua Mercedes è andata completamente distrutta. Il giocatore classe 1996, per fortuna, non è in pericolo. Ieri mattina intorno alle ore 8.00 ha rischiato seriamente di farsi del male a circa venti chilometri da Tondela, città in cui ha sede il club portoghese a cui l’Inter lo ha ceduto in prestito per fargli fare un po’ di esperienza.

L’attaccante del Clube Deportivo de Tondela ha perso il controllo della sua Mercedes nel tentativo di sorpassare un camion, finendo così fuori strada: l’auto è andata distrutta nell’impatto, ma “Zé Turbo” ne è uscito fortunatamente illeso. L’attaccante guineano ha riportato solo un paio di graffi sul braccio e un grandissimo spavento, visto che non ha avuto bisogno di essere trasportato in ospedale e si è regolarmente unito alla squadra per l’allenamento pomeridiano.

E’ la dimostrazione che il ragazzo è uno che si dà da fare. E non solo in campo, ma anche fuori. Guidato dal sapiente esempio di giocatori come capitan Icardi e Stevan Jovetic, Zé Turbo è tra l’altro sempre più attivo sui social – soprattutto su Instagram – dove può contare su più di 10 mila follower. D’ora in avanti, ne siamo certi, con un pizzico in più di attenzione.

"Ze Turbo" (a destra, foto desporto.sapo.pt)
“Ze Turbo” (a destra, foto desporto.sapo.pt)